EventiEvidenza

La vita dei figli dopo il divorzio dei genitori

Mercoledì nell’Aula Magna dell’Università di Sassari una tavola rotonda sul disegno di legge Pillon

Sassari. Mercoledì 10 aprile alle 10.30, nell’Aula Magna dell’Università di Sassari, si svolgerà una conferenza-tavola rotonda sul Disegno di Legge Pillon n. 735, intitolato “Norme in materia di affido condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità”. Si tratta di un argomento molto attuale che sta suscitando un ampio dibattito politico e sta coinvolgendo ampi strati della società. Tra gli altri, interverrà il giurista Arturo Maniàci dell’Università degli Studi di Milano, componente della commisisone di esperti che hanno collaborato ai lavori preparatori per il disegno di legge.

Studiosi di diritto, psicologia, sociologia, ma anche del campo delle scienze dell’educazione affronteranno tematiche collegate alla qualità della vita dei bambini dopo il divorzio dei genitori: la presenza dei mediatori familiari, l’equivalenza del tempo trascorso con i figli (“bigenitorialità perfetta”), l’abolizione dell’assegno di mantenimento, l’abitazione familiare.

L’evento è organizzato dalla Sezione “Studi di Genere” dell’Associazione Italiana di Sociologia, insieme al Centro Interdisciplinare Studi di Genere A.R.G.IN.O. Advanced Research on Gender INequalities and Opportunities dell’Università di Sassari in collaborazione con l’associazione “Noi donne 2005” e con la Rete D.i.R.e./Donne in Rete contro la violenza e con il patrocinio della Regione Sardegna.

Alla tavola rotonda prenderanno parte delegati degli Ordini professionali di Avvocati, Assistenti Sociali, Psicologi e Giornalisti, oltre che rappresentanti dell’associazionismo e della rete dei diritti.

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido per il riconoscimento di crediti per la formazione continua (l’attestato di partecipazione è valido anche per gli studenti del corso “Servizio Sociale” del Dipartimento di Scienze umanistiche e sociali come laboratorio di tirocinio pari a 0,5 crediti formativi universitari).

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: