EvidenzaSassari

La via dopo il diploma

Prospettive formative per gli allievi al centro dell’incontro tra Università di Sassari e Convitto nazionale Canopoleno

Sassari. Un confronto per conoscere meglio i percorsi che si potranno intraprendere una volta raggiunto il diploma. È nato così l’incontro al Convitto nazionale Canopoleno con l’Università di Sassari. Per approfondire i corsi e le opportunità offerte dall’Ateneo sassarese. E i ragazzi delle quarte e delle quinte dei quattro licei – Classico, Europeo, Scientifico Internazionale e Sportivo – hanno dimostrato grande interesse per i contenuti proposti dall’iniziativa. Un interesse colto dal rettore dell’università sassarese, Gavino Mariotti, che ha spiegato alla nutrita platea l’importanza di seguire le proprie aspirazioni e passioni. In un percorso formativo che si può trovare anche in una facoltà sassarese.

«È stato un bel momento di confronto, conoscenza e crescita per i nostri allievi – sottolinea il rettore del Convitto nazionale Canopoleno, Stefano Manca – che per primi insieme ai loro docenti hanno caldeggiato questo incontro. È importante che le istituzioni formative dialoghino e si confrontino per dare ai giovani la possibilità di fare la scelta più opportuna conoscendo al meglio il panorama che li circonda». Una cosa è certa, i ragazzi del Canopoleno, d’ora in avanti avranno le idee più chiare per decidere quale potrà essere la strada che intenderanno intraprendere per proseguire la loro formazione.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: