EventiEvidenza

La via del collegio, riparte il festival “La musica che gira”

Eventi e spettacoli in tutta la Sardegna. Si inizia il 18 febbraio a Cagliari con Geppi Cucciari. Il 2 marzo Ale e Franz al Teatro Comunale di Sassari

Ale e Franz

Sassari. Riparte con grande slancio e ottima programmazione da metà febbraio il festival organizzato dall’associazione culturale “La via del collegio” di Cagliari. Così, nell’ambito del XIII Festival La Musica che Gira Intorno feat Ke gusto Je..zz ediz. 2019, sottotitolato “Ride, si Sapis”, l’associazione guidata dai navigati professionisti Roberta Cogotti e Antonello Gaviano propongono in questa nuova stagione eventi e spettacoli a tutto campo. Si parte il 18 febbraio con lo spettacolo di Geppi Cucciari in “Perfetta”, lo spettacolo curato dalla via del Collegio andrà in scena il 18 e il 19 febbraio al Teatro Massimo di Cagliari e il 20 febbraio al Teatro Eliseo di Nuoro. La manifestazione sta registrando il sold out. Si continuerà con Ale e Franz nelle giornate che vanno dal 28 febbraio al 1 marzo al Teatro Massimo di Cagliari e in quella del 2 marzo a Sassari presso il Teatro Comunale. “Nel nostro piccolo” è stato scritto da Francesco Villa, Alessandro Besentini Alberto Ferrari e Antonio De Santis regia di Alberto Ferrari, musicisti Luigi Schiavone, Fabrizio Palermo, Francesco Luppi e Marco Orsi. Si tratta di un viaggio alla ricerca del nostro punto di partenza, quello che ha mosso la nostra voglia e ricerca di comicità. Ma ridendo. Il racconto di un mondo visto dalla parte di chi ha il coraggio, con le proprie idee, di vedere dentro la vita di ognuno. Raccontare le piccolezze, le sconfitte, le paure che ci accompagnano. Sempre ridendo. Il coraggio di vivere storie non sempre vincenti. La forza di trasmettere emozioni vere: i fallimenti di una vita, la delusione degli ideali, la conoscenza profonda di sentimenti penetranti, come l’amore. La gioia della vita. Ridendo ovviamente. Ridendo riusciamo a scoprire i nostri difetti. La risata è il nostro veicolo fondamentale per riuscire a parlare di noi senza prenderci troppo sul serio. Nel costruire le tappe di questo percorso ci siamo imbattuti nei nostri punti fermi, che ci hanno, grazie al cielo, condizionato, Giorgio Gaber e Enzo Jannacci. Loro sono stati la scintilla che ci ha permesso di vedere l’uomo come il centro di tutto. Conoscere il suo mondo. Vederlo mentre ci gira intorno. Un mondo, sofferto e gioioso, colorato e grigio, assolato e buio. Ma sempre, e comunque un mondo vero, reale. Senza timori, senza remore.

Nelle giornate del 28 e 29 marzo al Teatro Massimo sempre con inizio alle 21 “La Via del collegio”, proporrà l’evento musical dell’anno “Malefica e la Bella addormentata nel bosco”. La compagnia Neverland presenta un musical di Simona Paterniani, musiche e liriche di Stefania Paterniani. Il musical è liberamente tratto dalla fiaba dei fratelli Grimm “La Bella Addormentata” la storia della principessa Aurora segnata dal terribile destino inflitto dalla perfida strega del male Malefica. È una fiaba del passato rivisitata e ricca di nuove avventure e personaggi per renderla ancora più magica.

“Malefica e la Bella Addormentata nel Bosco” è una favola romantica e avventurosa ma che allo stesso tempo affronta temi d’importanza sociale come l’amicizia, la fiducia, la speranza, il tradimento, l’amore e il valore della Famiglia. Il musical catapulterà il pubblico di bambini e adulti in un atmosfera suggestiva come quella del bosco fatato tra fate e elfi danzanti, canterini e vanitosi; e una selva oscura dove vive la perfida strega del male con orchi brutti e stolti, tra magia nera e incantesimi; sarà uno spettacolo, coinvolgente, incredibilmente magico e commovente perché l’amore vero alla fine supererà ogni barriera, anche quella del tempo.

Giulio Favini

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: