Sassari

La salsa cubana scalda gli animi all’Officina del Mercato

Sabato la danza latina ha infiammato la piazza. Domenica la degustazione della Fis ha ospitato gli ottimi vini delle Cantine Delogu. Attesa martedì prossimo per l’esibizione dei tenores di Thiesi e la cucina del Meilogu

 

Salsa4Sassari. Grande divertimento sabato sera con il calore della salsa, la danza latina che nonostante il freddo pungente ha infiammato gli animi dei presenti all’Officina del Mercato. La “serata cubana” ha regalato emozioni con le esibizioni dei bravissimi ballerini Chiara Tilocca, Sara Delogu e Cristian Solinas, della scuola da ballo “Pasion Latina” di Bruno Pitzolu. Gambe scolpite e corpi agilissimi nei loro costumi sgargianti hanno disegnato coreografie passionali e impeccabili sul palco dell’Expo Sassari. È stato un invito irrinunciabile a partecipare sulla piazza del Mercato, di fronte a un pubblico curioso e affascinato. Sono stati in tanti a cimentarsi e a misurare la propria abilità nei balli di gruppo e di coppia.

Salsa2Domenica a lenire la sensazione del freddo è stata la degustazione guidata degli ottimi vini delle Tenute Delogu di Sassari. L’enogastronomo Tommaso Sussarello ha introdotto il corso di degustazione della Fis, la neonata “Fondazione italiana sommelier”, rappresentata per l’occasione da Federica Marando. È stato il secondo di tre appuntamenti organizzati per far conoscere ai consumatori lo straordinario orizzonte dei vini sardi. Il primo incontro è stato realizzato il 23 dicembre da Aspi con il responsabile provinciale Piero Careddu. L’ultimo incontro è previsto per il 3 gennaio sotto la cura di Ais, con la presenza dei vini di Giovanna Chessa di Usini. Per la prima volta le tre maggiori sigle che raggruppano il mondo della “sommelierie” si confrontano sotto un unico spazio con intento collaborativo.

Salsa3Continuano intanto i laboratori di mosaico e gli intrattenimenti per bambini di Petali di Carta con i ViaggImmaginati. Martedì 30 grande attesa per i tenores del Gruppo Folk Thiesi, che a partire dalle 19 si esibiranno con le melodie della tradizione, dopo la presentazione del libro “Sabores de Meilogu” di Giovanni Fancello. Infine, cena Thiesina.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: