CronacaEvidenza

La Regione ripartisce il Fondo Unico per l’Università

Poco più di nove milioni di euro per l’Ateneo di Sassari, contro i 26 per quello di Cagliari. I conservatori di musica invece saranno finanziati con 400 mila euro

Cagliari. La Giunta regionale ha approvato la ripartizione del Fondo Unico per l’Università: 26 milioni e 350 mila euro a valere sull’esercizio finanziario 2019. Le risorse saranno così ripartite: 50 mila euro all’Università di Cagliari per promuovere e favorire l’etnomusicologia, 250 mila euro per l’attivazione di corsi di formazione e qualificazione professionale per educatore professionale socio-pedagogico e il conseguimento delle specializzazioni per attività di sostegno. I restanti 26 milioni 50 mila euro andranno per il 65 per cento a favore dell’Università di Cagliari (16.932.500) e il 35 per cento all’Università di Sassari (9.117.500). I conservatori di musica invece saranno finanziati con 400 mila euro: 207.416,72 euro andranno al Conservatorio di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, e 192.583,28 a sostegno delle attività del Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” di Sassari. Per quanto concerne lo sport, saranno destinati 300 mila euro a favore di enti locali e società sportive che svolgono sport acquatici per l’abbattimento dei costi dell’acqua. Per beneficiare del contributo è necessaria la certificazione attestante l’attività natatoria. La Giunta ha inoltre approvato il disegno di legge che razionalizza i finanziamenti in materia di spettacolo dal vivo: con questo provvedimento si evitano duplicazioni di risorse a favore di Organismi già destinatari di contributi (articolo 56).

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: