CulturaEvidenza

La Grande Guerra e la Brigata Sassari

Sabato convegno al Circolo Sassarese con Antonello Mattone, Paolo Cau e Pasquale Orecchioni. Le musiche del periodo con la tromba di Jasmin Ghera

IVnov7Sassari. La vittoria e le sue conseguenze, le gesta della Brigata Sassari, la storia della Fondazione Brigata Sassari: saranno questi i temi portanti del convegno che, nel centenario della vittoria dell’Italia nella Grande Guerra (1915/18), il Circolo Sassarese, in stretta collaborazione con l’Archivio Storico del Comune di Sassari, ha organizzato per sabato 10 novembre.

Con inizio fissato alle 11, nel prestigioso “Salone delle feste” del sodalizio sassarese, in via Mercato 1/D, Antonello Mattone (Università di Sassari), Paolo Cau (Archivio Storico Comunale) e Pasquale Orecchioni (Museo Storico Brigata Sassari) approfondiranno le importanti tematiche.

Si tratta di un’iniziativa che assume una valenza particolare per la nostra città e la nostra regione, legate indissolubilmente alle eroiche gesta della Brigata Sassari, che da quegli eventi hanno saputo creare forse il vero primo nucleo di coscienza identitaria.

Per l’occasione Jasmin Ghera, enfant prodige del Conservatorio Luigi Canepa, accompagnata al pianoforte dall’ottima Claudia Coccoda, eseguirà per tromba alcuni motivi legati alle musiche del periodo bellico.

In contemporanea, grazie alla sensibilità della famiglia Dessy, nella “Sala rossa” del Circolo, e solo in concomitanza con il convegno, verrà esposta l’opera grafica di Stanis Dessy “La Brigata Sassari a Casera Zebio” (“Forza paris”), opera vincitrice del Concorso della Regina nel 1935, unitamente ai lavori preparatori della stessa e altro materiale storico di particolare interesse.

Il convegno è aperto alla partecipazione di tutti.

Tags
Mostra completo

Articoli collegati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: