EvidenzaSport

La Dinamo vince ancora, battuta anche Trieste

Finisce 65-86 per i biancoblù. I ragazzi di coach Pozzecco firmano la quindicesima vittoria in fila tra coppa e campionato

Trieste. Ancora una vittoria, ancora grande spettacolo. La Dinamo Banco di Sardegna non si ferma più e dopo aver alzato mercoledì scorso la Fiba Europe Cup i giganti centrano l’ottava vittoria consecutiva in campionato, la quindicesima di fila considerando anche la coppa europea, scrivendo così un nuovo record societario. Gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco partono bene alla Allianz Dome di Trieste siglando il vantaggio in doppia cifra dopo i primi 10’. Nella seconda frazione i padroni di casa si riportano a contatto ma l’offensiva sassarese ricaccia indietro Trieste con Spissu, Gentile, Pierre e Thomas. È una terza frazione da 5-22 per i sassaresi a decidere il match: la Dinamo dilaga sfruttando il burnout in attacco dei biancorossi. Il vantaggio sale fino a toccare uno stratosferico +30. Con la vittoria a Trieste i giganti si portano a quota 34 punti in classifica.

«Prima di tutto vorrei fare i complimenti a coach Djordjevic e alla Virtus Bologna per la vittoria della Basketball Champions League – dice coach Gianmarco Pozzecco –. Voglio complimentarmi per la meravigliosa atmosfera che abbiamo trovato qui a Trieste, con coach Dalmasson e la sua squadra che sta giocando una pallacanestro di alto livello e continueranno a disputare un campionato eccellente. Giocare a Trieste per me è speciale perché sento forte la presenza dal cielo del mio maestro Tullio Micol, che da quando avevo quattro anni è stato la mia guida e per me sarà sempre il migliore. Non ho più aggettivi di ringraziamento nei confronti dei miei giocatori che giocano con un’intensità e spirito di abnegazione che ho visto raramente. Questa è la quindicesima partita che vinciamo di fila, i ragazzi giocano dal primo all’ultimo con una voglia di vincere che raramente ho visto. Sono estremamente contento della partita disputata da Justin Carter e vogliamo dedicare tutti insieme questa vittoria a Tyrus McGee che è rimasto a Sassari per un problema muscolare. Oggi ci è mancato ma i suoi compagni hanno fatto in modo che la sua assenza non si sentisse in campo. Nel nostro piano partita era prioritario giocare un’ottima transizione offensiva: siamo stati bravi a non far entrare in partita il pubblico e Trieste, abbiamo sempre controllato e questo ci ha aiutato. In una partita come questa, con la vittoria della coppa mercoledì, sarebbe stato possibile un calo di energie e di concentrazione invece siamo scesi in campo con grande fame».

 

Pallacanestro Trieste 65 – Dinamo Banco di Sardegna 86
Parziali:13-23; 28-24; 5-22; 9-17.
Progressivi: 13-23; 41-47; 46-69; 65-86.

Pallacanestro Trieste. Coronica, Peric 9, Fernandez 4, Schina, Wright 5, Strautins 6, Cavaliero 5, Da Ros 8, Sanders 10, Knox 2, Dragic 13, Mosley 3, Cittadini. All. Eugenio Dalmasson

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 16, Smith 4, Carter 10, Devecchi, Magro, Pierre 21, Gentile 3, Thomas 16, Polonara 7, Diop , Cooley 9. All. Gianmarco Pozzecco

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: