EvidenzaSassari

Interventi sul Barbacane

Completata l’installazione della valvola che collegherà la tubatura “by pass”. In corso le manovre di riavvio dell’erogazione nei quartieri interessati

Barbacane1Sassari. I tecnici di Abbanoa hanno completato verso le 16,30 l’installazione della nuova valvola sulla condotta che alimenta il Centro storico, Porcellana Alta, Piandanna, Santa Maria e via dei Gremi. Sono ora in corso le manovre di riapertura dell’erogazione: operazioni che devono essere eseguite con gradualità e che saranno concluse verso le 19 con il ripristino del servizio alle utenze interessate.

Il by pass. La valvola installata oggi consentirà nei prossimi giorni di collegare una condotta “by pass” necessaria ad aggirare e isolare il tratto di acquedotto lesionato all’interno dell’area archeologica del barbacane. Si tratterà di una tubatura volante in polietilene lunga 40 metri che attraverserà temporaneamente la piazza da una parte all’altra. Attivato questo collegamento volante, i tecnici di Abbanoa potranno procedere al risanamento del tratto di condotta che attraversa il barbacane senza dover interrompere l’erogazione ai quartieri interessati.

Le criticità. Il punto si trova proprio nel mezzo delle rovine delle antiche fortificazioni: la condotta (del diametro di 450 millimetri) era stata realizzata circa cinquant’anni fa senza tenere conto minimamente dei resti archeologici che furono attraversati dalle tubature. Inoltre, in tempi più recenti la condotta è stata parzialmente immersa nel cemento armato che sorregge la struttura in cristallo e il giardinetto a protezione dell’ingresso del sito archeologico. Per questi motivi la riparazione sta richiedendo un piano d’intervento particolarmente delicato che non può essere eseguito con i metodi di scavo tradizionali.

Barbacane2Il relining. Sarà attuato un sistema di relining con l’utilizzo di un tubolare applicato all’interno della tubatura. È una tecnica “no dig” che evitare di effettuare scavi che in questo caso sono resi impossibili per un verso dalla necessità di salvaguardare i resti del barbacane e per l’altro dalle difficoltà legate al calcestruzzo che sorregge la struttura in cristallo e il giardinetto. Il relining consentirà di eliminare la perdita ed evitarne ulteriori.

L’alternativa. Grazie ai lavori eseguiti oggi i tecnici di Abbanoa hanno potuto verificare le condizioni della vecchia tubatura al suo interno. Essendo un tratto abbastanza lineare e senza particolari incrostazioni, i tecnici stanno valutando una soluzione più rapida rispetto al relining: l’installazione di un tubo in acciaio speciale da infilare all’interno della tubatura principale. L’operazione, se dovesse risultate tecnicamente attuabile, richiederebbe pochi giorni di lavorazione.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: