EvidenzaSassari

In viale Trento ecco i carruzzi

Domenica mattina la classica Discesa organizzata dagli studenti universitari e dall’Associazione Goliardica Turritana. Il video

Sassari. E anche quest’anno viale Trento è stata attraversata dai “carruzzi” degli studenti universitari e dell’Associazione Goliardica Turritana. Una “faradda” particolare, dissacratoria e spiritosa, percorsa a folle velocità e con traiettorie spesso improvvisate. Al termine delle tre “discese” per ogni carruzzo il “mezzo” è rimasto più o meno integro. Il materiale utilizzato è di solito qualche tavola e anche qualche scatola. E poi le ruote, fasulle, in realtà cuscinetti a sfera. Gli adolescenti vivaci di qualche decennio fa, in particolare quei gruppi che in sassarese sono denominati la “pirandra”, ovvero i monelli, i ragazzacci del centro storico, ricorrevano a questi elementi, non potendosi permettere le macchinette a pedale. Una regola ripresa dagli studenti protagonisti della 35esima edizione della “Discesa dei carruzzi”, organizzata, come sempre, dall’Associazione Goliardica Turritana, guidata dall’attuale pontefice massimo Favetta XXIV “Il sereno”. E dopo la festa di domenica in settimana arriverà la classica “liberatio” degli istituti secondari cittadini.

 

Tags
Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: