Politica

Il Pci al sindaco Campus: «Grave l’assenza dell’Anpi alla Festa della Liberazione»

La Federazione di Sassari esprime ferma condanna. «Ancora una volta ha mostrato di non rispettare il significato di una celebrazione sulle cui le basi è fondata la nostra Costituzione»

Sassari. «Il Partito Comunista Italiano esprime indignazione e ferma condanna per il grave gesto compiuto dal sindaco di Sassari che oggi, 25 aprile, Festa della Liberazione, non ha invitato il rappresentante dell’Anpi alla cerimonia di omaggio e deposizione della corona di fiori sulla lapide posta in ricordo di questa data. Ancora una volta il sindaco di Sassari mostra di non rispettare il significato di questa celebrazione sulle cui le basi è fondata la nostra Costituzione, ottenuta grazie al sangue e ai sacrifici dei partigiani che hanno combattuto e sconfitto il nazifascismo. I cittadini di Sassari ricorderanno questa data insieme a quella del 25 aprile del 2001, quando ancora una volta Nanni Campus impedì lo svolgersi della manifestazione a Palazzo Ducale. Partigiani sempre!». Lo scrive in una nota stampa la Federazione di Sassari Sezione Polano-Berlinguer del Partito Comunista Italiano.

A questo link le precisazioni dell’Amministrazione comunale.

Festa della Liberazione a Sassari, il Comune precisa: «A nessuno è stato vietato di entrare»

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: