EvidenzaSport

Il Latte Dolce batte in casa l’Sff Atletico

Nella decima giornata di campionato di serie D la squadra sassarese vince in casa per 2-0 sulla compagine di Fiumicino

Sassari. Il Latte Dolce vince in casa per 2-0 sull’Sff Atletico. Contro la compagine di Fiumicino e Fregene la difesa è affidata ai tre corazzieri Patacchiola, Cabeccia e Antonelli. In attacco si deve ancora rinunciare agli infortunati Scognamillo e Sartor, sugli esterni le giovani conferme dei cursori Pireddu e Tuccio con Palmas e Marcangeli in avanti supportati da una mediana composta da Gadau, Bianchi e Masala. Ancora out anche il portiere fuoriquota Pittalis, con l’esperto Garau a difesa della porta biancoceleste. Insidioso l’Atletico, abituale inquilino da piani alti della classifica con ambizioni da gran salto. Squadre schierate in campo in maniera quasi speculare con esterni mobili a correre l’intera fascia di pertinenza. Al 5′ Masala lascia partire un tiro insidiosissimo e teso che, sospinto dal vento, impegna seriamente Galantini in tuffo. Le due formazioni si studiano, provano a superarsi, ma senza “offendere” e al quarto d’ora il pari non si sblocca. Giallo a Bianchi, poi Palmas indovina il corridoio giusto per servire Marcangeli che, contrastato da due avversari, tiene palla e calcia con il numero uno ospite a stoppare a terra senza patemi. Sassaresi presenti e propositivi, ma attenti a un avversario per nulla arrendevole. Brutto fallo di Campanella sulla 3/4 – ammonito – spunto tutto velocità di Tuccio sulla sinistra, ma la sfera finisce out ed è rimessa. L’Atletico occupa gli spazi sulla mediana, il Sassari Latte Dolce prova comunque a costruire ma in attacco non è facile sfondare. Al 35′ Rizzi tenta il colpo a giro alla destra, la parabola è pericolosa ma alta sopra la traversa. Al 4′ la discesa di Cabeccia ispira Palmas che però manca di un soffio l’anticipo sul pallone, facile preda di Galantini. Tuccio è spina nel fianco a sinistra, finisce il primo tempo e a inizio secondo è ancora il giovane esterno a metterla al centro per Bianchi: bordata, deviata e nulla di fatto. Dentro Piga per Gadau, lampi di Atletico ma Garau li spegne anche se poi l’arbitro fischia il fuori gioco. Entra Tornatore, al 21′ il tiro di Palmas centra in pieno il palo interno e torna in campo: porta stregata quella dell’Atletico. Bianchini stoppa Marcangeli per un fuorigioco sembrato inesistente, Palmas non finalizza una ghiotta occasione in area avversaria poi, al 78′ la mette bene per Marcangeli: il gol libera l’urlo biancoceleste e regala l’1-‘ ai padroni di casa. Atletico pericoloso aiutato anche dal forte vento, poi dentro Scanu a dare fiato a Palmas. Giallo e rosso per Campanella – già ammonito -, Gianni rileva Masala e al 40′ del secondo tempo la sveltola di Daniel Bianchi si insacca all’angolo dove Galantini non può arrivare: 2-0. Daga per Marcangeli e Ravot per Patacchiola, poi l’arbitro segnala 5’ di recupero e il Sassari calcio Latte Dolce può festeggiare la vittoria.

 

Sassari calcio Latte Dolce: Garau, Pireddu, Patacchiola (43′ st Ravot), Cabeccia, Bianchi, Antonelli, Gadau (8′ st Piga), Masala (39′ st Gianni), Marcangeli (43′ st Daga), Palmas (37′ st Scanu), Tuccio. A disposizione: Sortino, Usai, Carboni, Magli. All. Stefano Udassi

Sff Atletico: Galantini, Di Emma, Pompei, Campanella, Sevieri, Colacicchi (35′ st Monti), Nanni, Ramacci (13′ st Ortenzi), D’Andrea (18′ st Tornatore), Tortolano, (26′ st Neri), Rizzi. A disposizione: Macci, Giustini, Cotani, Papaserio, Santarelli. All. Raffaele Scudieri

Arbitro: Andrea Bianchini di Perugia

Assistenti: Ludwig Raus di Brescia e Michele Faini di Brescia

Reti: 33′ st Marcanfgeli (SSLD); 40′ st Bianchi (SSLD)

Tags
Mostra completo

Articoli collegati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: