EvidenzaSassari

Il Consiglio comunale di Sassari ricorda le vittime del covid

In occasione della Giornata nazionale per conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone decedute a causa della malattia

Sassari. La seduta di oggi, giovedì 18 marzo, del Consiglio comunale di Sassari si è aperta con un minuto di silenzio dedicato alle vittime del coronavirus. Ricorre infatti, in tutta Italia, la “Giornata nazionale per conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone decedute a causa del Covid-19”. «Il 18 marzo 2020 è un giorno che resterà impresso nella memoria di tutti noi – ha detto il presidente dell’Assemblea Civica Maurilio Murru –. Quel giorno abbiamo visto e rivisto quella lunga colonna di mezzi dell’esercito che lasciava Bergamo con le bare delle vittime del Covid-19. Il cimitero della città non reggeva più quell’imponente numero di salme e queste andavano trasportate nei forni crematori delle regioni circostanti. Anche il Consiglio comunale di Sassari vuole ricordare i morti a causa di questa pandemia, che a oggi sono oltre 103 mila nel nostro Paese, e lo fa, a oltre un anno di distanza all’interno di una emergenza non ancora finita, in un Paese che non vuole mollare e che vuole ritornare, con l’aiuto di tutte e tutti voi, a vivere la quotidianità e la normalità del passato».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: