CronacaEvidenza

Il Comune di Neoneli stanzia diecimila euro per la didattica a distanza

Andranno a 80 studenti di ogni ordine e grado – scuole primaria, secondaria, superiori e università – residenti nel paese del Barigadu

Neoneli. Per supportare la didattica a distanza in questo periodo di chiusura delle scuole dovuto all’emergenza Coronavirus, il Comune di Neoneli (OR) ha stanziato diecimila euro a favore degli ottanta studenti di ogni ordine e grado – scuole primaria, secondaria, superiori e università – residenti nel paese del Barigadu.

L’intervento è destinato all’acquisto di ricariche per la connessione internet (quattromila euro in bonus da 50 euro) e di tablet (seimila euro) che verranno dati in comodato d’uso agli alunni sulla base delle segnalazioni giunte dalle rispettive scuole.

«La didattica a distanza è una tematica su cui abbiamo sentito da subito la necessità di intervenire – spiega il sindaco di Neoneli, Salvatore Cau – per come è strutturata la nostra società, dove i figli di famiglie più agiate hanno maggiore possibilità di accesso alla didattica a distanza, abbiamo ritenuto di dover venire incontro alle situazioni meno avvantaggiate, mettendo a disposizione gli strumenti essenziali per ridurre il divario digitale e sociale».

Da oggi lunedì 6 aprile è disponibile online sul sito del Comune l’avviso pubblico relativo all’iniziativa, che sarà operativa a partire da metà settimana, con il modulo per la richiesta dei bonus da 50 euro.

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: