CronacaEvidenza

Identità digitale e servizi digitali per l’impresa 4.0

Un nuovo servizio organizzato dalla Camera di Commercio e dal suo Servizio Registro delle Imprese, in collaborazione con Infocamere

SpidSassari. La via della digitalizzazione è un percorso necessario che le imprese devono compiere per mantenere ed elevare il loro livello di efficienza ed efficacia. In quest’ottica è stato attivato il servizio di “Identità digitale e servizi digitali per l’impresa 4.0”, organizzato dalla Camera di Commercio e dal suo Servizio Registro delle Imprese, in collaborazione con Infocamere.

Un servizio che è stato illustrato nei giorni scorsi nelle sedi camerali di Sassari e Olbia relativo alla firma digitale con particolare riferimento ai suoi numerosi utilizzi a beneficio del cittadino e delle imprese. Si tratta di un nuovo ed importante passo verso una pubblica amministrazione più efficiente sempre più capace di fornire mezzi di più facile fruizione.

«L’innovazione tecnologica è un sistema a due vie dove si forniscono informazioni e il sistema della pubblica amministrazione ottimizza le risposte che deve dare a chi ne fruisce per alleggerire il carico di adempimenti nei confronti di imprese e cittadini – è il commento del presidente della Camera di Commercio di Sassari, Gavino Sini –. Lo Spid è uno degli elementi con i quali la pubblica amministrazione cerca di essere più smart, veloce ed utile. Il sistema camerale è la prima pubblica amministrazione che si è informatizzata per gestire una miriade di dati del sistema economico per conoscerlo a fondo e individuare le strategie per accompagnarlo. Il servizio che noi forniamo, operativo anche sulla spinta del nostro segretario generale Pietro Esposito, attraverso strumenti di uso quotidiano, tablet e smartphone, con sicuri e semplici dispositivi di identificazione, i token, consente ad ognuno di noi di avere sempre con sé i propri dati, le proprie certificazioni e interfacciarsi agevolmente con tutte le pubbliche amministrazioni».

E proprio in questo contesto di riferimento si inserisce il nuovo dispositivo wireless di Infocamere, che consente di utilizzare anche lo smartphone per firmare digitalmente i documenti. Un altro tassello in più a beneficio dei fruitori finali del servizio. Oltre al CNS (Carta nazionale dei servizi) e SPID (Sistema pubblico di identità digitale), gli strumenti di autenticazione digitale che, in massima sicurezza, consentono tra l’altro anche l’accesso ai portali della Pubblica Amministrazione, e anche ai principali servizi offerti dal Registro delle Imprese.

È un’azione di più ampio respiro che rappresenta una grande opportunità per gli imprenditori di entrare nell’economia 4.0, strategia all’interno della quale ognuno di loro può disporre di un cassetto digitale della propria azienda dalla piattaforma impresa.italia.it.(realizzata da InfoCamere per conto delle Camere di Commercio) nella quale avranno a disposizione le informazioni ufficiali contenute nel Registro delle Imprese- operativo grazie al supporto quotidiano di tutti gli addetti e con le funzionarie Franca Tiloca e Annabianca Cuccuru- sulla propria impresa.

Per un’impresa essere digitale oggi significa poter affacciarsi sul mercato con velocità, semplicità e trasparenza. La Camera di Commercio con questo approccio strategico offre alle aziende un servizio concreto per dare impulso alla propria “digital transformation” e competere alla pari con chi opera già nel digitale. Per rinsaldare al tempo stesso il rapporto con la pubblica amministrazione, avvicinando gli imprenditori alla cittadinanza digitale e spingendoli ad utilizzare strumenti e tecnologie che possono in concreto renderli più competitivi.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: