EvidenzaSassari

Ichnusa 4.0 – l’Isola connessa, il Miur sceglie Sassari

Futura Italia: da giovedì 20 settembre tre giorni di eventi sulla scuola digitale e sui progetti innovativi. Per l’occasione riapre il Padiglione Tavolara

Ichnusa40Sassari. Tre giorni di iniziative e confronti per raccontare e approfondire i temi del Piano Nazionale Scuola Digitale. Laboratori, atelier aperti al territorio e alle comunità scolastiche, buone pratiche, “vetrine tecnologiche”, dimostrazioni di gare robotiche, simulazioni, hackathon per le scuole: approda in Sardegna il viaggio di Futura, l’evento a tappe creato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per fare il punto sulle trasformazioni che interessano l’istruzione e valorizzare le buone pratiche didattiche in chiave innovativa. Il 20, 21 e 22 settembre Sassari ospiterà una delle 24 fermate di questo tour che dallo scorso gennaio sta toccando altrettante città del paese.

Il cuore dell’evento sardo, intitolato ‘#Ichnusa 4.0 – l’Isola connessa l#FuturaSassari’, sarà il Padiglione Tavolara che proprio per questa occasione sarà riaperto al pubblico dopo un lungo restauro. Gli altri appuntamenti si terranno nel Polo didattico Quadrilatero e nell’ex Biblioteca universitaria e nel Teatro comunale di Cappuccini. Alla manifestazione parteciperanno i rappresentanti delle istituzioni, della società civile, dell’associazionismo. Tra gli eventi formativi e innovativi il “CIVIC HACK SARDEGNA”, il primo hackathon civico delle scuole della regione Sardegna interamente dedicato alle sfide del territorio. Gli studenti parteciperanno sia come espositori delle proprie buone pratiche che come spettatori attivi, sperimentando quanto proposto dalle scuole. Sono invitati a intervenire anche i dirigenti scolastici, i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, il personale scolastico, gli studenti e le famiglie.

Futura Italia è ideato dalla Direzione Generale per l’Innovazione Digitale (Dgefid) del Miur e organizzato nell’isola con il coinvolgimento dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Niccolò Pellegrini” di Sassari (in qualità di scuola polo per la progettazione e il coordinamento tecnico-operativo) e dell’Istituto di Istruzione Superiore “Sebastiano Satta” di Macomer (per il coordinamento delle attività formative in qualità di “snodo formativo territoriale” dell’iniziativa didattica e formativa).

Per partecipare alle attività formative è necessario iscriversi sul sito www.istruzione.it/scuola_digitale/futura.shtml, registrandosi ai singoli workshop e alle singole conferenze. Ad altre iniziative si potrà invece accedere liberamente – come visitatore – fino ad esaurimento dei posti disponibili. Tutte le istituzioni scolastiche sono invitate a partecipare con una propria delegazione di studentesse e studenti, festeggiando la Scuola Digitale nella propria città.

FuturaSSMiurNella tre giorni di Sassari saranno organizzati momenti formativi tra workshop, laboratori, incontri in plenaria e talk, spettacoli e tenuti da formatori esperti e da artisti, nonché numerosi ospiti che da anni affrontano i temi della didattica digitale. Ogni giorno, presso il Padiglione Tavolara, dalle 9 alle 17.30, il programma prevede il Digital Circus (gare di robotica per gli studenti e le studentesse, Fab Lab e innovazione). Mentre dalle 9 alle 13.30 si terrà Students Matter (esperienze di coding, robotica, making e intelligenza per le scuole di primo ciclo). Dalle 12 alle 17.30 toccherà a Future Zone (Buone pratiche digitali: le scuole del territorio mostrano i loro progetti) e dalle 9 alle 17 la Ri-creazione (arte, musica e creatività delle scuole della provincia di Sassari). Nel Polo didattico Quadrilatero, dalle 9 alle 17, sarà la volta di Teachers Matter (workshop formativi per docenti sull’educazione digitale), e, dalle 12 alle 19, loStakeholder’s club (collaborazione della scuola con il territorio, l’imprese e la società civile). Sempre nel Polo didattico Quadrilatero – ma esclusivamente venerdì 21 settembre – sarà promossa una master class dedicata all’innovazione digitale. Nell’ex Biblioteca universitaria, dalle 9 alle 18, si svolgeranno i lavori della Civic Arena.

Nelle stesse giornate sono programmate le attività collaterali per studenti (su prenotazione): Lab, News Lab e Job Digital Lab dedicate all’arte, al giornalismo e alle nuove professioni. Gli appuntamenti sono organizzati con l’Accademia di Belle Arti “Mario” Sironi, presso il Museo di Arte contemporanea Masedu dove saranno allestiti i Laboratori “Art Lab” per gli studenti di arte. Ad arricchire le proposte di ‘#Ichnusa 4.0 – l’Isola connessa l#FuturaSassari anche la Camera di Commercio che proporrà laboratori interattivi per i ragazzi, i “New Job Lab” sulle nuove professioni e l’artigianato 4.0. Nel corso di tutta la manifestazione gli studenti degli istituti di Sassari animeranno il “NEWS LAB” realizzando Laboratori di giornalismo.

Sarà poi la volta di UN(E)DONE IV, l’installazione sonora d’arte con un sistema di fogli di pane carasau sospesi e impiegati come planofoni, ovvero come trasduttori naturali per la diffusione del suono. Questo intervento è a cura del Dipartimento di Nuove tecnologie e Linguaggi musicali del Conservatorio Luigi Canepa di Sassari. Tra le proposte anche l’installazione LABAgricoltura 4.0, impianto idroponico nei giardini del Padiglione a cura della rete RENISA, Rete Nazionale degli Istituti Agrari. Il 21 settembre una parte della manifestazione si sposterà a La Maddalena con Arcipelago Mediterraneo, laboratorio di innovazione digitale per il futuro delle isole del Mare Nostrum.

La giornata del 22 avrà un ritmo diverso: al Padiglione Tavolara e al Polo didattico Quadrilatero le attività si svolgeranno dalle 9 alle 10.30 e ci si sposterà tutti al Teatro Comunale di Cappuccini dove dalle 11.30 alle 13.30 si svolgerà l’evento conclusivo con i giovani che presenteranno le loro idee 4.0 per il futuro della Sardegna, le proposte progettuali di Civic Hack Sardegna e Arcipelago Mediterraneo. La manifestazione si concluderà con un passaggio di testimone virtuale con Bassano del Grappa dove, dal 23 al 25 settembre, si svolgerà la successiva tappa di Futura Italia.

Tags
Mostra completo

Articoli collegati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: