EvidenzaPolitica

I Riformatori Sardi piangono la scomparsa di Roberto Frongia

«Piangiamo la scomparsa di un rappresentante politico tra i più autorevoli, seri e capaci. Il ricordo del coordinatore regionale Aldo Salaris

Cagliari. «I Riformatori Sardi oggi piangono la scomparsa di un rappresentante politico tra i più autorevoli, seri e capaci. Roberto Frongia lascia un vuoto che solo i progetti avviati e l’attivismo che da sempre ha contraddistinto la sua azione politica possono colmare». Così il coordinatore regionale dei Riformatori Sardi Aldo Salaris sulla morte del presidente del partito Roberto Frongia, scomparso per un male incurabile.

«L’eredità che ne riceviamo è fatta di positività, iniziative di valore, azioni finalizzate alla tutela del bene pubblico e alla salvaguardia della collettività in ogni sua forma – continua Salaris –. L’impegno e la dedizione all’interno del partito di cui è stato Presidente e nell’ultimo suo ruolo istituzionale ricoperto quale assessore dei Lavori Pubblici, hanno mostrato le competenze e la preparazione di un uomo colto e sempre attento alle esigenze dei territori, con ineguagliabili doti interlocutorie e di dialogo. Le attestazioni di stima che in queste ore stanno arrivando non fanno che dimostrare la bontà dell’azione svolta da un uomo di enorme valore».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: