EvidenzaSassari

HIV/AIDS e territorio

L’Associazione Amici di Mondo X – Sardegna promuove un corso per la prevenzione e la formazione. Iscrizioni entro venerdì 7 gennaio

Sassari. Prenderà il via il prossimo 15 gennaio all’hotel Grazia Deledda di Sassari il corso “HIV/AIDS e territorio. Corso per la prevenzione e la formazione”, promosso dall’Associazione Amici di Mondo X – Sardegna, che già accoglie una quarantina di volontari impegnati nella Casa Famiglia per malati di Aids. Sono previsti dieci moduli formativi che si svolgeranno a sabati alterni per concludersi sabato 21 maggio e verteranno su tematiche attinenti HIV/Aids e le patologie correlate con la partecipazione di relatori da tempo impegnati nel mondo del volontariato e dell’assistenza a persone colpite da HIV. Saranno altresì importanti le relazioni dei medici infettivologi e di psicologi e sociologi che, indubbiamente, esaltano la valenza del percorso formativo.

L’iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi alla stampa. Le iscrizioni devono pervenire entro il 7 gennaio. La partecipazione è gratuita ed è previsto un minimo di 50 e un massimo di 100 iscritti.

Tra i partner ci sono l’Università di Sassari, la Fondazione di Sardegna, la Provincia dei Frati Minori di Assisi, l’AOU di Sassari, l’Università Pontificia Salesiana, il Comune di Sassari e l’ATS Sardegna che, esaminato il programma del corso, ha deliberato di riconoscere i crediti di formazione obbligatoria (ECM) per coloro che operano nell’ambito delle professioni sanitarie.

Con il progetto, oltre a voler sensibilizzare quante più persone possibili nei confronti del fenomeno mai sopito dell’infezione da HIV, ci si augura che nuovi volonari si offrano per l’assistenza e la cura dei nostri ragazzi della Casa Famiglia per malati di Aids, a tutt’oggi unica nel suo genere in Sardegna. «Auspichiamo – ha dichiarato padre Salvatore Morittu, affiancato da padre Stafano Gennai, coordinatore della segreteria organizzativa del corso – che in molti si iscrivano al corso per un duplice motivo: l’informazione e la formazione coniugate assieme possono e devono raggiungere l’obiettivo della prevenzione. Non di meno desideriamo infondere in nuovi futuri volontari della nostra Casa Famiglia l’entusiasmo e la solidarietà di quei volontari che, nel 1998, hanno dato vita alla Casa ed oggi, partecipando anche loro a questo percorso, saranno d’esempio per chi vorrà innamorarsi del nostro progetto».

Per info: amicimondoxsardegna@gmail.com, cell. 3343687285.

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: