CronacaEvidenza

Gruppi di cammino, a Sassari e Ploaghe comunità in moto

Il progetto è ideato dalla Regione Sardegna in collaborazione con l’Ats, l’Anci e la Uisp. I due comuni per primi hanno aderito all’iniziativa

Sassari. Camminare per vivere in salute e per ricucire le trame dei fili che tenevano insieme le comunità locali riscoprendo che la promozione dei corretti stili di vita si rafforza attraverso una ritrovata socialità territoriale. È questo lo spirito che anima il progetto “Gruppi di Cammino” ideato dalla Regione Sardegna in collaborazione con l’Azienda per la Tutela della Salute, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci) e l’Unione Italiana Sport per Tutti (Uisp).

In provincia di Sassari il progetto Gruppi di Cammino, coordinato dall’Unità Operativa Educazione Sanitaria e Promozione della Salute del Dipartimento di Prevenzione dell’ASSL Sassari, beneficia del supporto del Comune di Sassari e del Comune di Ploaghe che per primi hanno aderito all’iniziativa con l’obiettivo di promuovere l’attività fisica quale strumento di prevenzione contro le malattie croniche.

«Camminare insieme rappresenta un’importante opportunità di salute e di socializzazione proposta alla comunità locale – spiega il responsabile dell’Unità Operativa Educazione Sanitaria e Promozione della Salute del Dipartimento di Prevenzione dell’ASSL Sassari, Antonio Genovesi. Grazie alle sue caratteristiche di spontaneità, semplicità, adattabilità ed economicità, è una forma di esercizio fruibile dalla maggior parte delle persone e costituisce un elemento di punta nella lotta alla sedentarietà. Con una semplice camminata, praticata in un percorso idoneo e non accidentato, è possibile migliorare la qualità della propria vita rinforzando il senso di appartenenza al territorio».

L’attività dei Gruppi di Cammino entra nel vivo la prossima settimana con un doppio appuntamento, a Sassari e a Ploaghe, in programma nella giornata di mercoledì 12 dicembre alle ore 15: a Sassari il luogo di incontro del Gruppo di Cammino è stato individuato nel parco comunale di Monserrato (via Budapest); a Ploaghe l’appuntamento è davanti all’ingresso del Presidio Sanitario Territoriale San Giovanni Battista. Ad accogliere i partecipanti nei luoghi di ritrovo saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni coinvolte nel progetto, per offrire loro tutte le informazioni relative alla manifestazione.

«Aderiamo con soddisfazione a questo progetto, di cui già quasi due anni fa siamo stati precursori – commenta il sindaco di Sassari, Nicola Sanna –. Un’iniziativa dal duplice valore: promuovere l’attività motoria e offrire occasione a cittadini e cittadine di vivere al meglio gli spazi verdi della nostra città».

A Sassari nascono i gruppi di cammino

«Si tratta di un progetto che si inserisce in una programmazione più ampia del Settore Coesione sociale con ulteriori percorsi, alcuni dei quali già in essere e altri che partiranno a breve. L’auspicio è che in poco tempo si possano creare altri gruppi in parti diverse della città. Oltre ai benefici per la salute, il progetto offre l’opportunità di socializzare e di riscoprire anche il piacere dello stare insieme, di conoscersi e chiacchierare. Il fatto che questo progetto sia aperto a persone di tutte le età siamo certi che faciliterà anche lo scambio intergenerazionale», aggiunge l’assessora alle Politiche Sociali e Pari Opportunità del Comune di Sassari, Pina Ballore.

Il progetto Gruppi di Cammino è rivolto a tutti i cittadini interessati con partecipazione gratuita. Praticare una camminata moderata, di un’ora circa, non richiede particolari abilità né equipaggiamento specifico, solo abbigliamento e scarpe comode. Questo genere di attività fisica migliora la qualità della vita: previene problemi cardiocircolatori, respiratori, muscolari, articolari e metabolici. Il progetto mira ad istituire due camminate settimanali con un gruppo eterogeneo di persone, sempre pronto ad accogliere nuovi iscritti.

«Siamo orgogliosi di far parte di questo progetto che punta al raggiungimento del benessere psico-fisico delle persone, da praticare senza alcuno scopo di competizione né di agonismo, ma con l’unico obiettivo di socializzare e divertirsi – afferma il sindaco di Plaghe, Carlo Sotgiu –. Attività che il comune di Ploaghe già sviluppa con il programma “Cantiere Salute” in cui da qualche anno vengono promosse attività finalizzate alla divulgazione di stili di vita salutari».

Per iscriversi al Gruppo di Cammino di Sassari si può contattare la Uisp al numero di telefono 079/2825033, scrivere alla e-mail gruppodicammino.sassari@uispsassari.it oppure recarsi nell’ufficio di Sassari in via Zanfarino n. 8 dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 12:30, oppure il lunedì e mercoledì pomeriggio, dalle 16:30 alle 18. Per iscriversi ai Gruppo di Cammino di Ploaghe è possibile rivolgersi all’ufficio informazioni del Comune di Ploaghe in piazza San Pietro.

«Avviammo in via sperimentale i primi gruppi di cammino sei anni fa, oggi riteniamo che questo progetto abbia un grande valore poiché, muovendosi sulle indicazioni del Piano Regionale di Prevenzione, adotta un approccio di tipo trasversale e intersettoriale, per la realizzazione di azioni di sensibilizzazione alla cultura della prevenzione e della solidarietà, valorizzando l’importante ruolo della società civile nel promuovere opportunità e favorire la creazione di ambienti favorevoli alla salute», sottolinea Marco Perra, presidente dell’UISP Comitato Territoriale Sassari.

«Studi scientifici dimostrano che già un’ora di camminata alla settimana aiuta a mantenere il benessere fisico e a prevenire problemi di salute anche gravi. Questa iniziativa, con i suoi valori aggiunti, aiuterà i cittadini e le cittadine che decideranno di aderire a rafforzare non solo il proprio vigore fisico ma anche quello psicologico», afferma l’assessora alle Politiche giovanili, educative e sport del Comune di Sassari, Alba Canu. «I siti che sono stati scelti sono rappresentativi delle eccellenze delle nostre aree verdi pubbliche, che curiamo con grande attenzione», conclude l’assessore alle Politiche agro-ambientali del Comune di Sassari, Fabio Pinna.

L’iniziativa fa parte integrante del programma “Comunità in Salute” del Piano Regionale di Prevenzione (PRP) 2014-2018.

Tags
Mostra completo
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: