EvidenzaSpettacoli

A Gorizia il Premio Maria Carta 2017

Il 9 settembre prossimo serata al teatro Kulturni Dom. Tra i premiati Maria Giovanna Cherchi, il circolo dei sardi locale e il coro Freevoices

PremioMariaCarta2016Sassari. Sarà la cornice del teatro Kulturni Dom di Gorizia a ospitare sabato 9 settembre la quindicesima edizione del Premio Maria Carta. Un ritorno in Friuli dopo l’esperienza maturata nel marzo 2015 che vide le città di Gorizia e Sassari unite nel nome della grande cantante sarda, anche grazie al contributo prezioso del locale circolo sardo, a cui sarà assegnato uno dei premi. Un altro riconoscimento verrà assegnato al coro giovanile Freevoices di Capriva del Friuli, costituito nel 2011 e formato da giovani in gran parte provenienti dall’esperienza corale scolastica del polo liceale goriziano. I Freevoices, ospiti a Siligo lo scorso anno per il Premio Maria Carta, sostengono un’intensa attività concertistica con spettacoli a tema nello stile dello “show-choir”.

Il premio alla voce femminile quest’anno è stato assegnato a Maria Giovanna Cherchi, raffinata e apprezzata interprete della musica popolare sarda. Nata a Bolotana, inizia a cantare giovanissima. Per i suoi meriti artistici e l’impegno in campo umanitario, Maria Giovanna Cherchi ha cantato dinanzi ai papi Benedetto XVI e Francesco in occasione dei loro viaggi pastorali compiuti nell’isola.

La serata al teatro Kulturni Dom del prossimo 9 settembre comprenderà le letture tratte dal libro di Maria Carta “Canto rituale”, scelte da Caterina Orecchioni e Ornella Porcu, e le esibizioni degli ospiti Amici del Canto Sardo, Cantos e Incantos, Mariano Melis, Fantafolk e la partecipazione straordinaria dei Tazenda.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: