Sassari

Giovedì prima festa per il Beato Padre Zirano

A Santa Maria di Betlem alle 18 solenne celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo padre Paolo Atzei. Al termine sarà benedetto il nuovo altare dedicato al religioso e martire sassarese

 

PadreZirano29gennaioSassari. Cade giovedì 29 gennaio la prima festa in onore del Beato Padre Francesco Zirano. Nel giorno dedicato alla memoria liturgica del religioso (era frate francescano conventuale) e martire sassarese, trucidato ad Algeri nel 1603 poiché si rifiutò di rinnegare la propria fede cristiana e beatificato lo scorso 12 ottobre in piazzale Segni, è prevista una solenne concelebrazione nella chiesa di Santa Maria di Betlem. Alle 18 l’arcivescovo padre Paolo Atzei, insieme a sacerdoti e religiosi della città e di tutta la diocesi, celebreranno la messa solenne. Saranno presenti i seminaristi di Sassari con i loro superiori. Animerà la liturgia il coro “Laudate et benedicite” di Santa Maria. Seguirà la benedizione del nuovo altare dedicato al Beato. «Tutta la comunità diocesana e di Santa Maria di betlem – si raccomanda – è vivamente invitata a partecipare ai festeggiamenti in onore del nuovo Beato».

Da lunedì scorso, sempre nel santuario di Santa Maria di Betlem, è in corso il solenne triduo di preparazione nel quale si alternano padre Luca Atzeni, don Pietro Faedda e monsignor Marco Carta. L’orario prevede alle 17 la recita del santo rosario e alle 18 la celebrazione eucaristica. Giovedì sono previste messe alle ore 8, 10 e 11. Nel corso dell’intera giornata i fedeli riceveranno in dono dei fiori rossi benedetti, segno del martirio del frate sassarese.

La memoria liturgica era inizialmente stabilita per il 25 gennaio nell’arcidiocesi di Sassari e nelle chiese sarde. Lo scorso 10 dicembre, su istanza del procuratore generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, appoggiata dall’arcivescovo di Sassari Paolo Atzei, la Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti ha emanato un Decreto per celebrare la memoria del beato il 29 gennaio, per evitare la sovrapposizione con la Conversione di San Paolo, evento che si celebra il 25 gennaio di ogni anno.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: