EvidenzaSport

Frank Chamizo re di Sassari

Si conclude il torneo di lotta “Città di Sassari”. Lo stile libero regala spettacolo in un Palasantoru tutto esaurito. Bronzo per Dovidovi e Conyedo

Frank Chamizo – medaglia d’oro (ph Franco Mannarini)

Sassari. Gran finale al “Città di Sassari” con il quarto giorno di gara nel quale si sono dati battaglia i “titani” del free style, che hanno regalato al tanto pubblico presente un grande show degno di questa prestigiosa tappa mondiale di Ranking Series. Più di 120 lottatori si sono affrontati senza esclusione di colpi per acquisire punti utili in modo da ottenere una posizione migliore nel tabellone del Mondiale di Astana in Kazakistan (a settembre), qualificativo per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Il pubblico “affamato” di spettacolo e voglioso di colpi d’alta scuola, si è saziato gustandosi incontri di alta caratura tecnica. In primis grazie a un super Frank Chamizo che vince la medaglia d’oro nei 74 kg. Il percorso del due volte Campione del Mondo è iniziato con due vittorie schiaccianti: prima contro l’americano Isaac Collier (10-0) e poi nel “face to face” con il bielorusso Karpach (8-0). Nella semifinale Chamizo si è trovato di fronte il fortissimo russo Khatik Tsabolov (Campione del Mondo nel 2017 cat. 70 kg) che nelle prime fasi del match ha messo in difficoltà il nostro atleta facendo segnare un parziale di 4-1. Ma gli sforzi del russo non sono bastati per piegare Frank Chamizo Marquez da Matanzas perché nel finale è uscita tutta la tecnica dell’azzurro che è andato a vincere l’incontro in recupero (5-4). Infine nella finale ha superato senza troppi problemi il kazako Daniyar Kaisanov (6-4). Restando in casa Italia, buona la prestazione di Givi Davidovi nei 57 kg che si porta a casa un bronzo dopo aver ceduto in semifinale contro il russo Azamat Tuskaev (6-2) e vinto poi nettamente 10-0 nella “finalina” contro l’americano Patrick James Hebreard. Bronzo anche per Abraham Conyedo nei 97 kg che nella finale 3-5 si impone con il minimo scarto sul kazako Bakdaulet Almentay (2-0).

Da sottolineare la grande prova dell’indiano Sonba Gongane che nella categoria 65 kg vince la medaglia d’oro, a sorpresa e con grande merito, battendo in finale il russo Magomedrasul Idrisov (9-8).

Si chiude il sipario sul 24° Torneo Internazionale “Città di Sassari”, ma domani la lotta continua a Stintino con il 14° Torneo Internazionale di Beach Wrestling “Sardinia”. I campioni di tutti gli stili che si sono incontrati sui tappeti del Palasantoru si affronteranno sulla sabbia finissima della Spiaggia La Pelosa, in una serie di incontri da spettacolo allo stato puro.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: