Cultura

Franco Oppo 80

Giovedì e venerdì al Conservatorio di Sassari convegno e concerto dedicati al compositore sardo che il 2 ottobre scorso ha compiuto 80 anni

 

SeminarioOppoSassari. Ormai da diversi anni il Conservatorio di Musica Luigi Canepa di Sassari è impegnato nella valorizzazione di personalità della musica e della cultura musicale della Sardegna. In questo anno accademico si apre il ciclo di iniziative dal titolo “Musica, documenti, monografie” con un doveroso omaggio a Franco Oppo compositore nuorese, teorico, didatta e organizzatore musicale che lo scorso 2 ottobre ha compiuto 80 anni. L’iniziativa sarà articolata in due giornate.

La prima si svolgerà il 12 novembre alle 18 nella Sala Guarino del Conservatorio con un incontro dal titolo “Franco Oppo 80 seminario di prassi strumentale” dopo l’introduzione di Antonio Marongiu seguiranno gli interventi di: Pietro Bianco, Alessandro Puggioni, Anna Vilardi, Maria Beatrice Aramu, Roberta Botta, Gioele Lumbau, Fabio Lambroni. Per la profondità della sua musica e per la conoscenza e la cultura che vi sono sottese, Franco Oppo può essere annoverato fra i classici del Novecento. La sua opera è importante inoltre per come ha saputo trasfondere un’attenzione profonda verso la musica, la lingua e la cultura della Sardegna. Il convegno di studi organizzato dal Conservatorio è il primo in assoluto, che tratteggia la figura e il valore dell’opera con la certezza che nel panorama delle avanguardie europee vi sia stata una linea Oppo, fortemente personale e carica di conseguenze.

Per il febbraio del 2016 il Conservatorio sassarese Luigi Canepa preannuncia anche un convegno di studi, il primo in assoluto, che tratteggia la figura e il valore dell’opera con la certezza che nel panorama delle avanguardie europee vi sia stata una linea Oppo, fortemente personale e carica di conseguenze nella cultura musicale contemporanea.

Venerdì 13 novembre saranno infine di scena le musiche di Oppo, che si potranno ascoltare durante il concerto che si svolgerà a partire dalle 19 in Sala Sassu. Gli studenti dei corsi superiori eseguiranno alcune partiture impegnative e fondamentali della sua produzione, come “Amply”, per due strumenti ad arco amplificati, e la “Musica per chitarra e quartetto d’archi”.

Il lavoro di studio su Oppo è stato svolto in questi anni dagli studenti in larga parte nell’ambito dei corsi caratterizzanti il settore disciplinare di Teoria dell’Armonia e Analisi, affidato a Antonio Doro e Antonio Marongiu.

Tags

Articoli collegati

Vedi anche
Close
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: