EvidenzaSport

Fiba Europe Cup: la Dinamo accede ai quarti

I biancoverdi battono in casa nella sfida di ritorno gli olandesi del Leiden. High career di Rashawn Thomas con 40 punti. Adesso i turchi del Pinar Karsiyaka

DinamoLeiden

Sassari. Una Dinamo finalmente autoritaria batte il Leiden, staccando il biglietto per i quarti di finale di Fiba Europe Cup. I biancoverdi si impongono fin dalla prima frazione sugli olandesi, ma subiscono i tentativi di rimonta di un Leiden mai domo che chiude il primo tempo a contatto (39-42). Nel secondo tempo è showtime sassarese: gli uomini di coach Pozzecco, trascinati da un super Rashawn Thomas autore del suo high career (40 punti), dilagano e staccano il biglietto per la sfida dei quarti: avversario designato il Pinar Karsiyaka. Quarter finals al via la prossima settimana con l’andata in agenda mercoledì 20 in Turchia e il ritorno in programma nelle mura amiche del PalaSerradimigni il 27 marzo.

Starting five biancoverde con Smith, McGee, Carter, Thomas e Cooley, Leiden risponde con Venvers, Watson, Simms, Thompson e Vette. È un Rashawn Thomas in grande spolvero ad aprire le danze e infilare i primi punti per i giganti: Carter e McGee si uniscono alla causa. Con la bomba di Smith il Banco firma il primo allungo (15-7), Leiden accorcia con Vette e Venvers. Reazione sassarese con Thomas in doppia cifra; gli ospiti trovano il break nell’ultimo giro di cronometro e chiudono la prima frazione a un possesso di distanza (25-22). Botta e risposta tra Gentile e Watson in avvio di secondo quarto: Leiden si riporta in parità con Vette dall’arco. È Thomas a sbloccare i padroni di casa e firmare l’allungo sassarese: McGee con una prodezza atletica stoppa Watson e il Palazzetto si infiamma. Le due squadre si sfidano punto a punto, la tripla di Spissu manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 42-39. Nella terza frazione il Banco trova energia e continuità in attacco, scrivendo il vantaggio in doppia cifra. Ad aprire le danze nella seconda metà di gara è ancora Thomas, ormai a quota 24 punti. Leiden prova a rimanere a contatto con Watson e Thompson ma i giganti piazzano un break di 12-0 che gli consegna il controllo della gara (62-51). Gli ospiti accorciano in avvio di ultimo periodo e riducono il gap sotto la doppia cifra, Thomas supera l’high stagionale e il canestro and one di Gentile dice nuovo +12 biancoverde. Un incredibile Rashawn Thomas trascina i biancoverdi: il copione degli ultimi minuti non cambia, il Banco scappa via e Leiden insegue. Finisce 94–68: i ragazzi di coach Pozzecco staccano il biglietto per i Quarter Finals.

Coach Gianmarco Pozzecco è soddisfatto della vittoria dei suoi: «Sono molto contento perché ci serviva la vittoria e disputare una partita come quella della fine in cui ci siamo divertiti, aspetto importante soprattutto perché nel primo tempo ho visto i ragazzi un po’ tesi. Sono contento perché questo nervosismo deriva dalla voglia di fare. Da quando sono arrivato abbiamo vinto tre partite e perse tre, credo che i bilanci si facciano alla fine, ma oggi abbiamo dato degli importanti segnali di crescita. Sono soddisfatto di alcuni giocatori, questa sera dire Rashawn Thomas sembra quasi banale ma ha davvero dominato, ma credo sia importante puntare anche su quei ragazzi che in questo momento hanno meno fiducia. È importante che McGee, Smith ci diano sempre questo contributo, ma sono davvero felice dell’apporto di Gentile e Spissu».

Thomas
Rashawn Thomas

L’ala della Dinamo Rashawn Thomas: «Sono molto contento di questa grande vittoria di squadra. Sapevamo che sarebbe stata una vera battaglia e siamo stati bravi a fare la nostra gara. Nel primo quarto siamo partiti un po’ deboli e poi quando nel secondo quarto siamo stati agganciati siamo stati bravi a non disunirci e a riprendere la gara in mano. Questo successo è il frutto del grande lavoro che stiamo facendo con la soddisfazione di aver passato il turno in questa coppa».

 

 

Dinamo Banco di Sardegna 94- Zz Leiden 68
Parziali: 25-22; 17-17; 10-12; 32-17.
Progressivi: 25-22; 42-39; 62-51; 94-68.

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 6, Smith 14, McGee 12, Carter 4, Devecchi, Magro, Pierre, Gentile 9, Thomas 40, Polonara, Diop, Cooley 9. All. Gianmarco Pozzecco.

Zzz Leiden. Ververs 9, Polman, De Randamie 4, Watson 16, Kherrazzi 2, Khoeler, Simms 2, Thompson 21, De Jong, Vette 14. All. Franke.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: