Sardegna

Festa patronale di Stintino, lunedì la processione a mare

Tutto il programma della giornata clou: la mattina il palio remiero, il pomeriggio la messa nella chiesa parrocchiale, la notte i fuochi artificiali e uno spettacolo di varietà

StintinoFestapatronale2013ProcessionemareStintino. La festa patronale di Stintino, in onore della Beata Vergine della Difesa, entra nel vivo e si prepara a vivere, lunedì 8 settembre, il clou della manifestazioni con la processione a mare.

Alle 8,30 e alle 10 è in programma la messa nella chiesa dell’Immacolata concezione, quindi alle 12, nelle acque della rada del porto, gli equipaggi dei canottieri si affronteranno nell’attesissimo appuntamento annuale con il Palio remiero.

Alle 16 appuntamento in Municipio, dove l’amministrazione comunale stintinese accoglierà le autorità e gli altri ospiti per poi fare tappa, con i barracelli che porteranno il gonfalone, alla casa della Confraternita della Beata Vergine della Difesa. Da qui il corteo farà una prima tappa alla chiesa parrocchiale per poi dirigersi nella piazza Municipio, dove sarà deposta una corona di fiori in onore dei caduti.

Alle 17,30, nella chiesa dell’Immacolata concezione, il parroco don Andrea Piras celebrerà la messa e a seguire, alle 18,20, autorità e fedeli si imbarcheranno per la processione a mare con il lancio della corona di fiori in memoria dei caduti del mare.

Alle 20 il priore Lorenzo Diana offrirà un rinfresco in piazza del Municipio. Alle 21,30 l’immancabile appuntamento con i fuochi d’artificio e alle 22 in piazza dei 45 è in programma uno spettacolo di varietà.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: