Sassari

Festa della Mercede, domenica prossima la messa solenne e la processione

Alle 11 il Pontificale presieduto dall’arcivescovo padre Paolo Atzei. Papa Francesco rinnova l’indulgenza plenaria

 

 

Sassari. Come da due anni orsono, anche quest’anno il Santo Padre Francesco concede benignamente l’indulgenza plenaria, alle solite condizioni, a tutti i fedeli che prenderanno parte alla Messa Solenne ed alla Processione in onore di Nostra Signora della Mercede, molto venerata dalla popolazione di Sassari. Nella parrocchia di San Giuseppe venerdì 25 settembre ha preso il via la solenne novena di preparazione alla festa: tutti i giorni, alle ore 19 la Santa Messa con omelia Mariana seguita dalla novena accompagnata dal canto dei tradizionali “Gosos” della Mercede in lingua Sarda. Sabato 3 ottobre, alle ore 18,30, si terranno i primi vespri solenni della Madonna con la partecipazione del Gremio della Mercede. A seguire la Santa Messa della vigilia dove sarà possibile omaggiare, oltre il taumaturgo simulacro della Madonna, anche le reliquie di primo grado dei Santi dell’Ordine della Mercede.

Mercede2013SanGiuseppe3Domenica 4 ottobre, Festa di Nostra Signora della Mercede, alle ore 11 il Pontificale Solenne presieduto da padre Paolo Atzei, arcivescovo di Sassari, con l’accompagnamento della cappella musicale del duomo diretta da Antonio Tamponi. Durante la celebrazione avverrà il rituale della consegna della bandiera dall’obriere maggiore uscente, Carlo Pirino, al subentrante, Giuseppe Tilocca. Di sera alle 17,45 la celebrazione dei secondi vespri e subito dopo si snoderà l’imponente processione-fiaccolata con il venerato simulacro di Nostra Signora della Mercede, accompagnata dal Corpo Bandistico “Luigi Canepa” e con l’intervento dei carabinieri in alta uniforme, degli agenti del Corpo di Polizia Penitenziaria, dei Vigili del Fuoco, e con la partecipazione di tutti i Gremi cittadini, le Confraternite, le suore, le associazioni religiose, i Gruppi in costume di Sennori ed Ittiri, il Centro di Cultura Sassarese con il tradizionale costume di Sassari, e migliaia e migliaia di fedeli. Al rientro in chiesa, tutti i fedeli presenti potranno lucrare l’indulgenza plenaria voluta da Papa Francesco alle solite condizioni.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker