CronacaEvidenza

Federagenti, a Sassari si discute del futuro degli agenti di commercio

È urgente definire finalmente ed univocamente a livello normativo, fiscale e previdenziale la figura dell’agente di commercio che opera in forma individuale

Luca Gaburro, segretario nazionale Federagenti

Sassari. Nella sede Federagenti Cisal di Sassari in viale Umberto, alla presenza di diversi iscritti alla federazione sindacale che tutela gli agenti di commercio si è discusso del profilo dell’inquadramento professionale dell’agente di commercio alla luce della recentissima sentenza 26/2019. Infatti, con questa sentenza la Corte d’Appello di Torino ha stabilito che i c.d. ‘riders’ andrebbero classificati nel “terzo genere”, profilo intermedio tra lavoro subordinato e lavoro autonomo coordinato e continuativo. «La questione risulta oggi ancor più urgente poiché, con l’introduzione di modelli sempre più spesso flessibili e talvolta fantasiosi – ha detto in video conferenza il segretario nazionale Federagenti Luca Gaburro alla folta platea di agenti – vengono messe a rischio le tutele previste per i lavoratori».

In particolare – ha aggiunto Gaburro – per quanto concerne la categoria da noi rappresentata, Federagenti chiede alle istituzioni l’apertura di un tavolo di confronto con le associazioni per definire finalmente ed univocamente a livello normativo, fiscale e previdenziale la figura dell’agente di commercio che opera in forma individuale». Infatti, in base agli interessi, tale profilo viene definito talvolta come autonomo, altre come parasubordinato, altre ancora come imprenditore individuale. Ciò non costituisce una problematica di poco conto poiché occorre considerare il fatto che gli agenti e rappresentanti di commercio in Italia sono circa 230 mila ed intermediano il 70 per cento del Pil italiano mentre nella nostra isola arrivano a 60 mila unità. Federagenti ritiene, infine, che l’agente andrebbe considerato come una impresa, in un rapporto alla pari con la ditta preponente per la quale opera.

Giulio Favini

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: