AttualitàEconomiaEvidenza

Favini: «Gli agenti di commercio ancora esclusi dal bando R(Esisto)»

Fuori anche agenti e consulenti finanziari. Anasf, Assopam, Federagenti e Fiarc chiedono alla Regione Sardegna di porre rimedio

Giulio Favini

Sassari. Anasf, Assopam, Federagenti e Fiarc, associazioni rappresentative degli agenti di commercio, agenti in attività finanziaria, collaboratori degli agenti in attività finanziaria e società di mediazione creditizia e consulenti finanziari chiedono alla Regione Sardegna di porre rimedio all’esclusione dal bando R(Esisto) di tali categorie. «Questo bando è stato creato con l’intento di dare un sostegno economico alle imprese sarde messe in difficoltà dall’emergenza Covid – scrivono le associazioni di categorie Federagenti, Assopam, Anasf e Fiarc – per cui devono essere inclusi anche gli agenti di commercio, gli agenti in attività finanziaria, i collaboratori degli agenti in attività finanziaria e delle società di mediazione creditizia nonché i consulenti finanziari, che a tutti gli effetti sono imprenditori che operano individualmente o in forma societaria e che quando chiude un esercizio commerciale ne soffrono altrettanto le conseguenze».

«Per questo – spiegano le associazioni sindacali – abbiamo scritto al presidente Solinas chiedendo di colmare questa evidente lacuna. In Sardegna lavorano circa 5500 operatori nei più svariati settori, dall’alimentare all’abbigliamento, dell’arredo all’edilizia alla finanza al credito solo per citare qualche esempio, che meritano attenzione e sostegno in un momento drammatico come l’attuale».

«Terremo costantemente aggiornati i nostri iscritti sull’evolversi della situazione – dichiara il responsabile Federagenti Sardegna Giulio Favini – non si possono lasciare senza sostegno queste categorie di lavoratori che contribuiscono notevolmente ad alimentare il pil della nostra isola».

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: