Sassari

Una fabiddadda in sassaresu cu lu sindaggu

Nicola Sanna premia Marianu Frantziscu Dettori che a giugno ha conseguito la licenza media sostenendo l’orale in lingua sassarese. Un progetto per un’associazione di ragazzi

MarianuDettoriComuneSassari. Una “bedda fabiddadda in sassaresu” sulla città, sulle aspirazioni, sogni e speranze di un ragazzo che ha fatto della lingua sassarese il suo cavallo di battaglia. Questa mattina il sindaco di Sassari, Nicola Sanna, ha incontrato a Palazzo Ducale il giovane Marianu Frantziscu Dettori che, il 21 giugno scorso, ha conseguito la licenza media con il massimo dei voti, sostenendo l’esame orale in sassarese.

Durante l’incontro si è parlato della possibilità di avviare un progetto per la costituzione di un’associazione di ragazzi per il sostegno del sassarese.

Il giovanissimo studente che si è iscritto al liceo linguistico era accompagnato dalla preside della Scuola Media numero 2, Istituto Comprensivo Farina, Salvatorica Fenu. All’incontro ha partecipato anche l’assessore comunale alle Politiche educative, giovanili e sport Maria Francesca Fantato.

In conclusione, prima dei saluti, il sindaco ha voluto regalare al ragazzo un libro sui Candelieri e una spilla con il candeliere d’oro. Lo scrittore Giovannino Lepori ha regalato a Marianu un libro scritto nella variante sassarese-mudhizzesu, dal titolo “Pinocchiu, pizzinnu pizoni”.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: