EvidenzaVideo

Esce “Braille”, il primo album dei BlackBoard

La band portotorrese propone dieci tracce inedite. Il disco è stato anticipato dai singoli “Liberi” e “Trenta”

Porto Torres. È uscito “Braille”, il primo album della band Alternative Rock “BlackBoard”, da lunedì su Spotify e su tutte le piattaforme digitali. Il disco contenente dieci tracce inedite è stato anticipato dai singoli “Liberi” e “Trenta” ed è prodotto dalla “Find The Universe Studios” e Valerio Rosati. La grafica del disco è affidata ancora una volta ad Andrea Milia.

«”Braille” è ciò che sempre più persone provano, il modo in cui sempre più spesso si sentono – racconta la band –. Abbiamo voluto un creare un concepì sociologico basato sulla nostra personalissima esperienza umana. La tematica cardine è la paura di poter diventare aridi emotivamente, l’inadeguatezza ad un certo tipo di vita, quella basata sull’apparenza. Questa mancanza di sentimento viene paragonata alla mancanza della vista teorizzando il concetto di “cecità emotiva”».

Il processo creativo, durato due anni e mezzo è iniziato subito dopo l’esperienza di Sanremo Rock del 2020 e rappresenta un ulteriore passo avanti della band nella sua deriva cantautorale.

BlackBoard è un progetto musicale Post-Punk nato in Sardegna. THE BAND: Stefano J. Bazzoni – chitarra e voce principale, Raffaele Chighini – batteria, percussioni e armonie, Mario Dionisi – basso. THE ART: Andrea Milia – fotografo, videomaker e grafico della band, Guido Beltrami – art designer, art director, mua.

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: