EvidenzaSassari

Erasmusdays 2018: OIKOS, di casa in Europa

Sabato 40 studenti del Liceo classico, musicale e coreutico “D.A. Azuni” di Sassari racconteranno la loro esperienza di tirocinio lavorativo a Berlino, Perpignan e Plymouth

Sassari. Sabato 13 ottobre, con inizio alle 9, nell’aula magna dell’istituto, nel quadro delle iniziative “Erasmusdays 2018” che quest’anno si svolgeranno in contemporanea in tutta Europa, 40 studenti del Liceo classico, musicale e coreutico “D.A. Azuni” di Sassari racconteranno la loro esperienza di tirocinio lavorativo della durata di cinque settimane a Berlino, Perpignan e Plymouth, tra giugno e agosto scorsi, nel primo anno del progetto quadriennale “Erasmus+OIKOS: Opportunities and International Keys for Occupational Skills”. Dopo una presentazione generale del progetto OIKOS, saranno proprio la viva voce degli studenti coinvolti e le testimonianze scritte e visive dei giorni trascorsi in Germania, Francia e Gran Bretagna a tracciare un bilancio concreto delle attività svolte.

Il Liceo Azuni è l’unico istituto scolastico della Sardegna ad aver ottenuto dall’Agenzia Nazionale Erasmus la carta della mobilità VET, grazie alla quale realizzerà un piano quadriennale di tirocini all’estero per 180 studenti della scuola fino al 2021. L’evento ha lo scopo di far conoscere e diffondere il progetto OIKOS, in un’ottica di internazionalizzazione dell’offerta formativa del Liceo Azuni e, in forma più ampia, della città e di tutto il territorio.

A tal fine, oltre agli altri dirigenti scolastici degli istituti superiori cittadini, sono state invitate a partecipare all’evento, anche ai fini di una fattiva collaborazione, numerose istituzioni quali la Regione Sardegna, il Comune e la Provincia di Sassari, l’Università degli Studi (il cui Progetto Erasmus è ormai consolidato da tanti anni di proficua esperienza), l’Ufficio Scolastico Regionale e Provinciale, l’ERSU di Sassari, la Camera di Commercio, la Confcommercio Nord Sardegna, la Confindustria Centro Nord Sardegna, la Fondazione di Sardegna. Gli ex studenti del Liceo Azuni che negli anni tra il 2003 e il 2012 hanno partecipato a esperienze formative all’estero organizzate dalla scuola nell’ambito del programma UE LLP, sottoprogramma “Leonardo da Vinci mobilità IVT”, saranno presenti con una loro delegazione a testimoniare la continuità tra passato e presente e l’ormai consolidata attenzione dell’istituto alla dimensione europea.

Tags
Mostra completo

Articoli collegati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: