EvidenzaSassari

Erasmus+, il Convitto Canopoleno accoglie studenti spagnoli e turchi

Da giovedì 16 dicembre sarà ospite una delegazione di docenti e studenti provenienti dalla Spagna e dalla Turchia

Sassari. Da domani, giovedì 16 dicembre e fino a martedì prossimo, il Convitto Nazionale Canopoleno ospiterà, nell’ambito del Progetto ERASMUS+ KA229 “Bridging the Dream Gap: Breaking Barriers, Building Futures”, una delegazione di docenti e studenti provenienti dalla Spagna e dalla Turchia.

La settimana Erasmus sarà l’occasione per far conoscere il patrimonio artistico, storico e culturale di Sassari, ma anche di altri importanti centri come Alghero e Nuoro. Obiettivo fondamentale di questo “partenariato multilaterale”, iniziato qualche anno fa con la visita di una delegazione di studenti e docenti del Canopoleno ad Alconcon-Madrid in Spagna, è quello di analizzare ed elaborare informazioni su personaggi femminili che si sono distinti in ambito regionale e nazionale negli ambiti più disparati (scientifico, letterario, artistico, sportivo).

«Lo spirito che anima la nostra scuola verrà fuori anche in questa circostanza – commenta il rettore del Canopoleno, Stefano Manca – in un clima di dialogo e confronto tra giovani studenti. Ma soprattutto di crescita reciproca. Questo è il percorso e lo spirito dell’Erasmus che, come tutti progetti a cui il Canopoleno prende parte, è stato colto in pieno da tutti i ragazzi e docenti protagonisti di questo percorso».

Gli studenti, coinvolti in una serie di lezioni multidisciplinari ed interattive, stanno realizzando diversi prodotti finali, come e-book, video, presentazioni e giochi a tema, e collaborando a stretto contatto con i partner internazionali, grazie all’uso di strategie e strumenti pedagogici innovativi messi a disposizione dalla scuola.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: