EvidenzaPolitica

Elezioni a Sassari, Pd primo partito

Al Partito Democratico il 19,5 per cento. Poi il M5s con il 13,8 e Sassari Civica con il 7,9 per cento. Giuseppe Masala il consigliere più votato, 885 preferenze

Sassari. Ballottaggio il 30 giugno tra Brianda e Campus e Pd primo partito in città con il 19,6 per cento. Ma anche sconfitta netta del centrodestra e del M5s, con quest’ultimo che con il candidato sindaco Maurilio Murru guadagna un paio di punti percentuali rispetto al 2014, ma rimane sotto la soglia del 15 per cento. Sono questi i dati più importanti che emergono dall’analisi dei numeri e delle percentuali pubblicati sul sito web del Comune. Si tratta di risultati non certificati e che si potrebbero discostare in maniera anche determinante da quelli definitivi, in particolare per i candidati consiglieri. Il risultato dei candidati sindaci e le percentuali dei partiti non è però in discussione.

Le coalizioni. Il centrosinistra nel complesso ha registrato il 36,6 per cento, la coalizione civica di Nanni Campus il 29,95, il centrodestra il 17.

Nel centrosinistra il Pd ha raggiunto il 19,5 per cento, come detto. Segue la lista Futuro Comune, che alle regionali ha portato a Cagliari Antonio Piu, con il 4,75 per cento; poi Italia in Comune, con il 4 per cento, Campo Progressista con il 3,4 e Sassari Città Europea con il 2,8. Se al ballottaggio dovesse vincere Brianda il Partito Democratico porterebbe a Palazzo Ducale ben 12 consiglieri

Seconda lista più votata in città è quella del M5s, con il 13,81 per cento.

Nella coalizione civica di Nanni Campus la lista più votata è “Sassari Civica” con il 7,9 per cento. Poi Sassari Progetto Comune, che dal 2014 in Consiglio comunale faceva parte della coalizione di centrodestra e che per queste elezioni accoglieva esponenti anche dell’Udc, con il 6,6 per cento; Noi per Sassari Progetto Civico con il 6 per cento, Sassari è il 5 per cento e Prima Sassari con il 4,3.

Nel centrodestra è la Lega il partito più votato con il 6,32 per cento, percentuale lontanissima dal 25,5 registrato alle europee dello scorso 26 maggio. Poi Riformatori Fortza Paris 3,1, PSd’Az 2,9. Fratelli d’Italia 2,4, Fratelli d’Italia 2,4, Forza Italia 1,2 e Sardegna 20Venti 0,98 per cento.

Per quanto riguarda i singoli consiglieri il più votato è Giuseppe Masala (885) del Pd. Ma dem sono ben otto tra i primi dieci consiglieri più votati: Giuseppe Mascia (779), Fabio Pinna (775), Carla Fundoni (741), Mario Pala (689), Maria Francesca Fantato (675), Gianfranco Strinna (609) e Alessandro Boiano (598). Gli unici due non del Pd sono al quarto posto Lello Panu di Italia in Comune con 769 voti e Maria Alessandra Corda di Noi per Sassari con 589 voti.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: