EconomiaEvidenza

Eletto il nuovo comitato istituzionale d’ambito dell’Egas

Nel fanno parte i rappresentanti di dieci comuni. Tra i nomi il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, e quello di Nuoro, Andrea Soddu

Cagliari. Nella giornata di lunedì, a Oristano, si sono svolte le elezioni per il rinnovo dei dieci componenti, in rappresentanza dei comuni, del Comitato istituzionale d’Ambito dell’Egas, l’Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna, ovvero l’nte regolatore del Servizio idrico integrato regionale. I candidati (sindaci o loro delegati) sono stati divisi in quattro categorie di comuni, individuati secondo la diversa consistenza demografica. Per la prima categoria (comuni capoluogo di provincia e della città metropolitana) sono stati eletti il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, e quello di Nuoro, Andrea Soddu. Per la seconda categoria (comuni con popolazione uguale o superiore ai 10 mila abitanti) gli eletti sono il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, e l’assessora del comune di Porto Torres, Maria Bastiana Cocco. Per la terza categoria (comuni con popolazione uguale o superiore ai tremila abitanti e inferiore a 10 mila) sono stati eletti il sindaco di Calangianus, Fabio Albieri, e il sindaco di Gonnesa, Pietro Cocco. Infine, per la quarta categoria di comuni (popolazione inferiore ai tremila abitanti) gli eletti sono: il sindaco di Nuragus, Giovanni Daga, quello di Aggius, Nicola Muzzu, il primo cittadino di Thiesi, Gianfranco Soletta, il sindaco di Loceri, Gianfranco Lecca.

Per ciascuna categoria di comuni è stata presentata la lista “Acqua bene comune”, e gli scrutini si sono svolti con metodo proporzionale e scrutinio di lista.

Questa mattina l’ufficio elettorale dell’Egas ha trasmesso gli esiti del voto al presidente uscente, Fabio Albieri, che entro domani dovrà procedere alla proclamazione degli eletti e alla convocazione, entro 10 giorni, dei nuovi componenti del Comitato per l’insediamento.

Il Comitato istituzionale d’ambito è l’organo di governo dell’Egas, formato, oltre che dai dieci sindaci in rappresentanza dei comuni dell’isola, dal Presidente della Regione, o da un suo delegato. A esso spetta l’approvazione di tutti gli atti fondamentali riguardanti l’attività dell’Ente.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: