EvidenzaSassari

Eat&buffas Sardinia food parade

Dal 18 al 20 maggio in piazza Fiume a Sassari un villaggio gastronomico e delle tradizioni. L’iniziativa è inserita tra gli eventi legati alla Cavalcata sarda

VillaggioFoodSassari. Il programma di eventi legati alla Cavalcata Sarda si arricchisce con una proposta in grado di promuovere appieno i gusti, i sapori e le arti dell’isola in un’area della città appositamente dedicata per questo. Una sorta di “villaggio” dei sapori e delle tradizioni. L’iniziativa è promossa dalle associazioni S’Andala e Abbì.

L’idea – spiegano gli organizzatori Giovanni Cocco e Lillo Carboni – nasce con l’intento di valorizzare le peculiari gastronomiche e artigianali delle quattro province storiche della Sardegna allestendo degli stand tematici nell’area di Piazza Fiume, coadiuvando il nostro lavoro con la Camera di commercio che realizzerà quattro stand internazionali. Sarà un villaggio dei sapori e dell’artigianato nel quale poter trovare produttori di vino, formaggio, olio, birre agricole, artigiani del legno e della pelle. E poiché la Cavalcata rappresenta anche un modo di aprirci al mondo, sarà presente un’area dedicata alle tipicità internazionali, con prodotti provenienti dall’Argentina, dal Messico, dagli Stati Uniti e dall’Australia. Tutte terre che per anni hanno accolto e tutt’ora accolgono i sardi che sono dovuti emigrare alla ricerca di un lavoro. Sarà soprattutto possibile muoversi all’interno dei colori dell’isola, degustando delle eccellenze come Sas Tiliccas di sappa e miele, passando per le carni della tradizione sino ed arrivando a testare sulla pelle una crema di bellezza a base di bava di lumaca prodotta da un’azienda dell’isola di San Pietro che per l’occasione cucinerà la preziosa chiocciola amata dai sassaresi in cinque ricette differenti. Sarà presente uno stand in grado di accontentare le persone intolleranti al Glutine.

Previste anche alcune iniziative collaterali: una rassegna dei musicisti itineranti che muovendosi tra gli stand promuoveranno le nostre tradizioni musicali aprendosi al mondo, come come il duo Fantafolk e altri artisti; ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli con professionisti del settore; una mostra fotografica e pittorica che richiamino il tema delle tradizioni isolane nell’area del “villaggio gastronomico e delle tradizioni”; incontri divulgativi in collaborazione con l’Università di Sassari e con la Camera di Commercio per spiegare il concetto di bellezza e sardità.

Tags
Mostra completo

Vedi anche

Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: