EvidenzaSassari

Eat&buffas alla Cavalcata Sarda

In piazza Fiume da venerdì 17 a domenica 19 maggio. Dopo il successo dello scorso anno ritorna la manifestazione con ventotto stand in stile street food

Sassari. Dopo il successo dello scorso anno ritorna Eat&buffas – Sardinia Food Parade. La manifestazione patrocinata dall’amministrazione comunale ed inserita negli eventi della Cavalcata Sarda si svolgerà nella bellissima piazza fiume da venerdì 17 a domenica 19 maggio. Ventotto stand in stile street food con proposte culinarie in grado di accontentare qualunque tipo di palato e rappresentative di tutta la regione sarda con alcune curiosità gastronomiche provenienti anche dal Brasile o dagli Stati Uniti d’America. Passeggiando tra gli stand dell’associazione culturale Eat&buffas gli ospiti potranno gustare tra l’Ich dog, l’hotdog artigianale sardo, gli arrosticini e gli hamburger di pecora e cavallo, la vera porchetta sarda, i panini con purpuzza e antunna, gli straccetti di maiale cotti con la birra, il fritto misto di pesce, il rollato di porcetto abbinato a diversi pani di Sardegna. Non mancheranno la pizza, le crepes artigianali, la seada e i migliori formaggi della tradizione sarda cotti sulla griglia accompagnati da sfiziosi taglieri. «Ma poiché per noi il cibo è integrazione e incontro verso altre culture – dice Davide Facci, presidente dell’associazione organizzatrice – ci siamo aperti all’Italia e al mondo per cui si potranno gustare le migliori specialità della Sicilia, le famose le costine bbq rivisitate e cotte a bassa temperatura dal giovane cuoco Valerio Lai. Tra i nostri associati spicca anche lo chef Sandro Cubeddu che ci delizierà con la semplicità dei suoi pan crock».

«Siamo intolleranti alle intolleranze – aggiunge Roberto Putzu, tra i soci fondatori del progetto Eat&buffas – per cui tra i nostri stand si potranno gustare anche le birre artigianali senza glutine del birrificio Coros di Usini e un’ampia varietà di piatti vegetariani, avremo anche due novità nel mondo brassicolo con i micro birrifici di tradizione tedesca Mr Pope e Staffa», sempre nel mondo delle birre artigianali ricordano gli organizzatori saranno presenti il Birrificio Santu Jorgi di Bitti, il brew firm Astore ed birrificio Isola di Thiesi. Non mancheranno i cocktails a cura del Baretto Truck e il vino pluri premiato a livello mondiale della cantina Costadoria di Valledoria.
«Per noi di Eat&buffas – prosegue il presidente Davide Facci – il cibo è cultura e la manifestazione si aprirà con il convegno direttamente sulla piazza dal titolo “Un viaggio nella storia dei dolci della Sardegna”, relatori Giovanni Fancello, giornalista gastronomo, e Giovanni Cocco, presidente dell’associazione culturale S’Andala Eventi. Modererà il dibattito Lucia Cossu. In occasione del convegno si presenterà il volume di Giovanni Fancello “Durches – Un viaggio nella storia dei dolci dall’antichità ai giorni nostri”».

Ampia la programmazione musicale sin dal venerdì con il dj set a cura di Davide Merlini e con i live anni ’80 dei RubikCube. Sabato 18 si parte dalle 11 del mattino, con gli stand aperti e il dj set a rotazione fino a cena. Alle 22 il concerto dei The Skakin ‘Apes.
Domenica 18 dalla prima mattina sino alla sera sarà una galoppata di dj set e l’evento si chiuderà con il live dei Boogie Wonder Gang. «Abbiamo pensato anche alle famiglie – dice Roberto Putzu – con una giostrina in grado di far divertire i bambini e rilassare i genitori».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: