Candelieri 2019Evidenza

Domenica 1 dicembre la Festa Maggiore dei Fabbri

Al mattino la messa in cattedrale con l’Intregu: la bandiera passerà dall’obriere uscente Giancarlo Murgiolu e quello entrante Alessio Chessa. In serata la processione

Sassari. Il Gremio dei Fabbri festeggia la propria Festa grande in onore del patrono Sant’Eligio, santo francese morto nel 660 e al quale è dedicata la cappella ubicata nella di Cattedrale di San Nicola dal 1515.

Dopo i primi vespri che si terranno sabato 30 novembre alle 17,40 in Duomo, il 1° dicembre si svolgerà la tradizionale cerimonia con il passaggio di bandiera tra il parajo (obriere) maggiore uscente Giancarlo Murgiolu e quello entrante Alessio Chessa, alla sua prima esperienza da obriere. Tale passaggio – noto come “Intregu” – è di alto valore simbolico e costituisce uno degli istanti più importanti nella vita di un gremio. La cerimonia avverrà a culmine della santa messa, celebrata alle 11 dal parroco della cattedrale monsignor Marco Carta.

La sera, invece, il simulacro di Sant’Eligio verrà portato in processione per le vie del centro storico a partire dalle 17 con la partecipazione degli altri gremi cittadini e delle confraternite turritane.

Tags

Articoli collegati

Vedi anche

Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: