EventiEvidenza

Domani 3 novembre Golfo dell’Asinara protagonista su radio digitale Rai

Il programma “Percorsi Italiani” propone agli ascoltatori, ogni martedì, dalle 9 alle 10, degli itinerari nel cuore delle Province italiane

RAI Radio Live, la radio digitale RAI che racconta il territorio italiano, arriva in Sardegna nel Golfo dell’Asinara per raccontare questa parte del nord ovest della Sardegna con il programma “Percorsi Italiani”.

La trasmissione propone agli ascoltatori, ogni martedì, dalle 9 alle 10, degli itinerari nel cuore delle Province italiane. Grazie alla voce di esperti e giornalisti del settore turistico ed enogastronomico, intervistati dalla conduttrice Daniela Miniucchi, si narra l’Italia dando agli ascoltatori 1000 spunti di viaggio alla scoperta del nostro Belpaese.

Miniucchi ha ideato il progetto per valorizzare le bellezze italiane credendo in un progetto che miri a fare rete al fine di valorizzare il turismo del Paese fuori dalle rotte di massa.

L’itinerario suggerito nella puntata in onda il 3 novembre prossimo, racconterà il territorio del Golfo dell’Asinara grazie alla voce di Veronica Deriu, giornalista del quotidiano La Prealpina di Varese, dove firma la rubrica settimanale Leggere & Viaggiare, e socia Gist – Gruppo Italiano Stampa Turistica. Una puntata tutta dedicata a natura, cultura, archeologia, storia, tradizioni e specialità enogastronomiche della zona della Provincia di Sassari.

L’itinerario parte da Stintino per poi spostarsi all’isola dell’Asinara con il suo parco protetto; si snoda poi in un percorso fra Porto Torres, Sassari, Sennori, Osilo, Castelsardo e Valledoria. Un racconto che mette in luce il passato archeologico della zona, da Turris Lybissonis al sito di Monte D’Accoddi dove svetta l’unica Ziqqurat del Mediterraneo le domo de janas e i pozzi sacri di Sennori. Ci sono poi le tradizioni di Sassari: dalla festha manna – la faradda dei Candelieri – e la Cavalcata sarda. Si è parlato di Osilo capitale del pecorino con i presidi slow food, l’enogastronomia di Sassari parte dal mercato cittadino per raccontare il cibo tradizionale a partire da zimino arrosto, melanzane alla sassarese, lumachine, pane tondo di Sorso e il carciofo sardo dop. Una Sardegna che non è solo mare e mare caraibico ma vanta tradizioni millenarie ancora sconosciute ai più, fuori dalla Sardegna.

Spiega la conduttrice Miniucchi: “Ho voluto dar voce al territorio del Golfo dell’Asinara perché fuori dalle rotte di massa per esprimere potenzialità. La volontà è quella di sognare, progettare viaggi ed escursioni che non abbiano una dimensione temporale. Il mio progetto vuole essere un contributo alla bellezza dando un messaggio di speranza. la volontà è quella di far sognare gli ascoltatori anche in tempo di covid per poter progettare viaggi ed escursioni nel nostro Bel Paese appena sarà possibile. Un modo per non dimenticare la bellezza e l’incanto che dona la nostra terra”. Aggiunge Deriu: “Raccontare le bellezze della mia terra, è una forte emozione. Credo che il Golfo dell’Asinara abbia molto da offrire e che il mare sia una enorme risorsa ma non l’unica. Vivo lontana da Sassari e dalla Sardegna, per me ogni ritorno è una festa e motivo di gioia anche se ormai vivo il territorio con gli occhi del turista. E me ne innamoro ogni volta”. La trasmissione Percorsi Italiani sarà, inoltre, riascoltabile sul sito di RAI Play Radio e scaricabile in podcast.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: