EvidenzaSport

Dinamo, arriva anche Justin Carter

Il club biancoblù completa la giornata di mercato con l’ingaggio dello swingman americano alla sua prima in Italia

Sassari. Seconda novità oggi per la Dinamo Banco di Sardegna, che ha chiuso l’accordo per la firma in biancoblù dell’atleta Justin Anthony Carter. Americano, nato a Gaithersburg (Maryland), il 21 aprile 1987, è una guardia-ala piccola (193 centimetri per 91 chilogrammi), dalle ottime doti atletiche dalle buone capacità difensive. Swingman di grande fisicità ed esperienza, porta con sé un lungo curriculum europeo che vanta due stagioni in Eurolega, con il Galatasaray nella stagione 2014-2015, e nel 2015-2016 con il Pinar Karsiyaka, squadra quest’ultima con cui nella competizione continentale ha firmato una media di 14.1 punti, 5.5 rimbalzi e 1.8 assist. Per la prima volta in Italia, lo scorso anno con la maglia dell’Astana ha vinto il titolo nazionale e la Coppa di Kazakistan.

La carriera. La sua formazione cestistica inizia nel 2006-2007 al Compton Community College per poi passare, l’anno successivo, al Fullerton Community College. Nel 2008- 2009 il suo debutto in NCAA con i Creighton Bluejays della prestigiosa Creighton University. Nel 2010-2011 l’esordio da professionista con la formazione slovacca dello SK Zilina mentre nel 2011-12 approda nella seconda lega turca in maglia Vestelspor Manisa prima e Tire Belediye poi. Per due anni resta in Turchia con Uşak Sportif e con questi colori è protagonista della promozione nella massima serie. Nella stagione 2014-2015 passa al Galatasaray con cui debutta in Eurolega disputando 14 partite e qualificandosi alle Top16. L’estate di quell’anno partecipa alla Summer League di Las Vegas con la maglia dei Phoenix Suns mentre nel 2015-2016 è a Pınar Karşıyaka. Dopo una parentesi in Venezuela, nel 2016 firma con i russi del Khimki, chiudendo la stagione in Israele con il Maccabi Kiryat Gat. La scorsa stagione ha vestito i colori kazaki del BK Astana con cui ha vinto il titolo nazionale e la Coppa del Kazakistan, chiudendo la VTB League con una media di 17 punti, 5.3 rimbalzi, 3.9 assist e 1.6 rubate Ha iniziato l’annata in corso negli Emirati arabi con la formazione del Shabab Al Ahli Dubai.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: