EventiEvidenza

Dalla Banca di Sassari un premio a sostegno di uno studente dell’Accademia

Il 14 marzo la consegna del riconoscimento in denaro ad uno tra i 25 partecipanti all’esposizione “StreetBank dal metallo al Bitcoin”

Sassari. La Banca di Sassari ha deciso di sostenere, con l’assegnazione di un premio di studio, uno degli studenti dell’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi”, coinvolti nel progetto artistico “Streetbank dal metallo al Bitcoin” che l’Istituto ha organizzato nell’ambito della XVII edizione di Invito a Palazzo promossa da Abi.

Una commissione esaminatrice ha analizzato le opere della collettiva “Streetbank, dal metallo al Bitcoin”, progetto realizzato da Banca di Sassari e che ha coinvolto 25 studenti dell’Accademia di Belle Arti Mario Sironi che, dallo scorso 6 ottobre al 31 gennaio, hanno esposto le loro opere nel perimetro del Palazzo della Direzione Generale della Banca di Sassari, tra viale Mancini e viale Italia.

La commissione, presieduta dall’assessora alle Politiche Culturali e al Turismo del Comune di Sassari Manuela Palitta e composta dal presidente della Banca di Sassari Mario Mariani, Antonio Bisaccia, direttore dell’Accademia di Belle Arti Sironi, Andrea Concas di First Art Backer e dal docente di Scultura Federico Soro, si è riunita e dopo aver valutato le opere all’interno del progetto StreetBank e più in generale tenendo conto del fattore motivazionale degli studenti partecipanti ha deliberato sull’assegnazione del premio che ha l’obiettivo di sostenere un corso di studio specialistico inerente l’indirizzo della carriera formativa.

Giovedì 14 marzo alle 10 nella Sala del Consiglio di Amministrazione, presso la sede della Direzione Generale della Banca di Sassari, la cerimonia di premiazione dove, alla presenza dei componenti della Commissione esaminatrice, il presidente della Banca consegnerà il premio al vincitore della selezione.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: