EvidenzaSassari

Dal 30 giugno il Sassari Beer Fest 2022

Tre giorni dedicati alle birre artigianali, insieme a street food d’autore. L’evento organizzato da S’andala Eventi si terrà ai giardini pubblici in collaborazione con il Sardegna Pride

Sassari. Ancora un paio di giorni di attesa per il Sassari Beer Fest PRIDE EDITION, che da giovedì 30 giugno a sabato 2 luglio ritorna per il settimo anno. Organizzato dall’associazione culturale S’Andala, insieme al Sardegna Pride, la manifestazione è patrocinata dell’Amministrazione comunale, all’interno di Sassari Estate, dalla Regione Sardegna e dalla Presidenza del consiglio regionale sardo, l’evento mette insieme il mondo delle birre artigianali, dello street food e dell’intrattenimento musicale. La novità di quest’anno è la collaborazione con il Sardegna Pride, che nella stessa area dei giardini allestirà il “Pride Village”, uno spazio colorato nel quale si alterneranno dibattiti e veri e propri momenti di festa, con uno spazio dedicato ai più piccoli. Per tre giorni la l’area dei giardini pubblici si trasformerà in un pub a cielo aperto e si potranno assaggiare alcune delle migliori birre artigianali internazionali e sarde.

Sabato 2 luglio a Sassari il Sardegna Pride

«Una settima edizione che conferma il format del Sassari Beer Fest. Insieme birre artigianali e cibo di strada, da sempre protagonista dei nostri eventi – ricorda Giovanni Cocco, vice presidente dell’associazione S’Andala eventi –. cui affiancheremo una ricchissima programmazione musicale».

La tap list sarà un vero percorso gustativo dal Nord al sud dell’isola. «Cominciando dal territorio di casa – dice Cocco – abbiamo il ritorno del birrificio P3 Brewing, sempre dal sassarese i Birrifici Dolmen e Coros che spillerà anche una straordinaria birra senza Glutine, ci sposteremo poi a Thiesi con la famosa Birra dell’Isola, faremo un salto da Andrea Chirra a Bitti con il Birrificio Santu Jorgi, andremo poi a Irgoli apprezzando i prodotti del birrificio agricolo Marduk, sempre nel nuorese faremo una tappa a Oliena visitando il birrificio Nora, uno dei più longevi della Sardegna. Proseguiremo il tour scendendo a Mogoro dagli amici del Birrificio Artigianale Mogorese e infine chiuderemo con il profondo Sulcis dando spazio al ritorno a Sassari del Birrificio Mediterraneo di Carbonia».

«Poiché ci piace viaggiare – prosegue Cocco – non mancherà uno stand dedicato al meglio delle birre tedesche e ceche che non deluderà i nostri ospiti». Il viaggio sarà anche all’interno dei sapori con il Bocadillo di Zio Lillo, il famoso Lecca Lecca di carne e l’arrosticione a cura dell’associazione culturale Abbì, ci sarà la Pinsa Romana di Tasty, si potranno gustare le tipicità siciliane come arancini e cannoli proposti dalle Delizie di Don Corleone, il classico Panino con Purpuzza di Mr Pope, le fritture miste di pesce dell’inimitabile Gianfra, le patatine gourmet di Ajo Chips e andremo sino in Patagonia con lo stand Argentino di Martina e Gabriel che proporranno il tradizionale Asado, un mix di carni pregiate cotte sulla brace viva. Per la prima volta proporremo anche uno stand di fritti di polpo, calamaro e verdure integralmente gluten free a cura di Three Squid. Non mancheranno i cocktails, vino e bevande analcoliche con lo stand curato dai ragazzi del Civico 8. Gli stand apriranno per tutta la tre giorni alle ore 18.

Come ricorda il direttore artistico Roberto Putzu: «La collaborazione con gli amici del Sardegna Pride ci ha consentito di ospitare tantissimi artisti di grandissimo livello nazionale e internazionale. Giovedì 30 giugno presentati  da Bobò Scianèl si alterneranno sul palco Davide Merlini, Occhi di Yatta, Charles Carter e si chiuderà la serata con lo showcase di Forelock&Arawak». Venerdì 1 luglio presenterà La Trave nell’okkio dalle ore 18 si inizierà con Giuseppe Piras & Irene De Pascalis (Zecchino d’oro 64ma edizione), Claudia Aru&Simone Sassu, Drag Show Ava Hanger Gianni Dettori chiuderà lo spettacolo Luca Martelli virtuoso batterista dei Litfiba.

Sabato 2 luglio dopo la chiusura della sfilata del Pride la serata presentata dalle Lucido Sottile si aprirà con Claudia Aru&Luvi, drag show di Ava Hangar, La Trave nell’okkio, Darla Fracci & Rebecca, dj set di Carol Rollo e chiuderà la manifestazione direttamente da New York Casey Spooner poliedrico artista che vanta collaborazioni con Madonna e con i R.e.m.

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: