EvidenzaSpettacoli

Da giovedì 27 febbraio ritornano I Concerti di Primavera

Il primo appuntamento a Sassari nella Sala Sassu del Conservatorio è coi Quartetti per archi e pianoforte di Mozart e Dvořák

Sassari. Riparte la grande musica da camera alla Sala Sassu del Conservatorio di Sassari. Sono dieci gli appuntamenti in programma per la diciottesima edizione della rassegna “I Concerti di Primavera”, una delle più importanti offerte culturali e musicali in Sardegna. Fino a maggio 2020 si avvicenderanno sul palco artisti e ensemble di livello internazionale che proporranno un repertorio vario, accuratamente scelto con l’intento di appassionare il sempre più numeroso pubblico, in particolare i più giovani a cui sono riservati particolari condizioni di accesso agli spettacoli.

La serata inaugurale del 27 febbraio è affidata al Trio des Alpes con la violista Ambra Albek. In programma il Quartetto n. 1 in Sol minore K 478 di Mozart e il Quartetto n. 2 in Mi bemolle Maggiore op. 87 di Dvořák. Il Trio Des Alpes, composto dal violoncellista svizzero Claude Hauri, dalla violinista ceca Hana Kotkovà e dal pianista catanese Corrado Greco, fondato nel 2010, ha all’attivo apprezzate tournée in tutta Europa e negli Stati Uniti. Ambra Albek, raffinata musicista, apprezzata a livello internazionale, è cresciuta artisticamente insieme alla sorella gemella Fiona, pianista, recentemente scomparsa, con la quale ha partecipato a manifestazioni e festival in Europa, negli Stati Uniti, in Australia, Sudamerica e Cina.

Tutti gli appuntamenti saranno alle 21, nella Sala “Pietro Sassu” del Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” tranne quello tradizionale del Lunedì Santo, 6 aprile, con “Le Sette Parole di Nostro Signore Gesù Cristo sulla Croce” di Charles Gounod interpretate dalla Polifonica Santa Cecilia, che si terrà nella chiesa di San Giacomo, di fronte al Duomo. Per il resto ci saranno due serate dedicate a Beethoven, il 16 marzo col Ludwig Ensemble di Gabriele Pieranunzi e il 21 aprile con una versione pianistica della IX Sinfonia presentata dal Duo Aventaggiato – Matarrese; una il 12 marzo, in prossimità della Festa della donna, in ricordo di Ella Von Schultz Adaïewsky, singolare figura di pianista-compositrice-musicologa di fine ‘800; il 26 marzo il duo violino e pianoforte Vadim Tchijik e Armine Varvarian; il 16 aprile il Namaste Ensemble con una prima assoluta, un programma tutto americano commissionato alla Long Island Composers Alliance; il 28 aprile il trio di Franco Vigorito al flauto, Mauro Russo, Primo Fagotto nell’Orchestra del Teatro di San Carlo, e la pianista russa Anastasia Frolova; a maggio il 7 il clarinettista Antonio Puglia in duo con Mariano Meloni al pianoforte e chiusura il 19 col pluripremiato pianista Pasquale Iannone, uno dei migliori allievi del grande Aldo Ciccolini.

La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Musicale Ellipsis di Sassari, in collaborazione col Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” e col Liceo Musicale “Domenico Alberto Azuni”, col patrocinio e il contributo del MIBACT, della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Sassari e della Fondazione di Sardegna. Per informazioni ellipsis.prenotazioni@yahoo.com, http://www.ellipsismusica.it, 388 3514697.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: