CronacaEvidenzasalute

Covid 19, il virus non è meno pericoloso di prima

Nota del presidente dell’Ordine dei Medici di Sassari Nicola Addis. Massima attenzione al rispetto delle poche e semplici regole

Nicola Addis

Sassari. La posizione dell’Ordine dei Medici della Provincia di Sassari di fronte all’aumento dei casi di positività al Covid-19 nel Nord Sardegna (territorio che ricade nella competenza dell’Ordine di Sassari) è chiara e netta rispetto a quella di chi vuole sminuirne la gravità. Il virus non è meno pericoloso di prima e i dati allarmanti degli altri Paesi sono lampanti. Soprattutto preoccupa l’aumento del numero dei ricoveri in Malattie Infettive a Sassari.

Lo ribadisce in una nota Nicola Addis, presidente dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Sassari. «Come presidente ribadisco gli appelli dei giorni scorsi, uno alla popolazione in generale ed uno specifico rivolto ai giovani, che ritengo fondamentali nella guerra al Coronavirus. Il virus sembrava meno aggressivo solo perché col lockdown era stata interrotta la catena di trasmissione e perché verosimilmente la stagione calda protegge dalle infezioni respiratorie. È bastata la ripresa della movida e l’abbassamento della guardia nei comportamenti virtuosi per far aumentare il numero dei contagiati, che anche se asintomatici o paucisintomatici, costituiscono un serio pericolo per anziani e soggetti immunodepressi».

«Altra preoccupazione è dovuta al rischio che una maggior attenzione per il Covid 19 possa distogliere energie nei confronti delle altre patologie, acute e croniche, che purtroppo sono spesso relegate in secondo piano, con il pericolo di non trattare adeguatamente le emergenze e con un accumulo inaccettabile delle liste d’attesa. Per questo un appello alle autorità sanitarie perché vengano attivate risorse straordinarie per garantire una identificazione immediata dei soggetti Covid positivi che accedono alle strutture sanitarie in particolare nei Pronto Soccorso, nonché per lo smaltimento delle liste d’attesa in tempi brevi», prosegue Addis, che così conclude: «Quindi massima attenzione, da parte di ciascuno, al rispetto delle poche e semplici regole che al momento, da sole, in attesa del vaccino, possono tenere il Covid 19 sotto controllo: distanziamento sociale, mascherine al chiuso e all’aperto quando necessario seguendo le disposizioni, igiene delle mani».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: