EvidenzaSassari

Coronavirus, ventotto i positivi ieri a Sassari

«Il rischio che il virus riprenda a circolare anche nella nostra città è elevato, visti i focolai che si sono creati intorno», commenta il sindaco Campus

Sassari. Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, tra i residenti a Sassari, giovedì 11 novembre, le persone positive al coronavirus sono 28, con cinque nuovi casi rispetto a mercoledì. Due i ricoverati (sempre compresi tra i 28 casi). Diciotto le persone in quarantena.

Nonostante la diffusione del virus negli ultimi giorni in Sardegna, genericamente accreditata alla vasta area della provincia di Sassari, la città continua dunque a mantenere basso il numero di positivi e di ricoverati, per quanto ci sia un lento ma progressivo rialzo. «Sassari si è difesa col rigore, l’attenzione e il senso di comunità che i cittadini hanno sempre dimostrato e, cosa assai importante vista l’attuale situazione, continuano a dimostrare – ha commentato il sindaco Nanni Campus –. Anche se Sassari al momento non ha avuto l’aumento di contagi che si vede in altre realtà del territorio, il rischio che il virus riprenda a circolare anche nella nostra città è elevato, visti i focolai che si sono creati intorno. È per questo essenziale che tutte e tutti manteniamo ancora alta l’attenzione sul rispetto delle semplici regole che ormai sono diventate parte della nostra vita: teniamo la distanza interpersonale di almeno un metro, usiamo la mascherina e laviamo e igienizziamo spesso le mani. Chi deve proceda con la terza dose di vaccino e chi ancora non si è immunizzato rifletta ancora sull’importanza di un atto di sensibilità e civiltà verso tutta la collettività. È però importante ricordare che anche i vaccinati possono essere contagiati ma soprattutto contagiare e pertanto tutti indistintamente dobbiamo continuare a portare la mascherina e tenere alta l’attenzione. L’Amministrazione sarà particolarmente attenta all’assoluto rispetto delle norme a tutela della salute in luoghi pubblici e nelle attività ed esercizi aperti al pubblico».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: