CronacaEvidenza

Coronavirus, dall’Unità di crisi le precauzioni da osservare

Intanto accertati due nuovi casi a Quartu e un altro a Iglesias. In caso di stretto contatto con persone risultate positive è obbligatorio l’autoisolamento

 

Cagliari. L’Unità di crisi regionale informa che coloro che ritengono di avere avuto un contatto stretto con persone risultate positive al coronavirus devono auto-isolarsi nel proprio domicilio o in altra sede, senza avere contatti con altre persone per almeno 14 giorni. Nel contempo, devono provvedere a chiamare il numero verde 800311377 dalle ore 8 alle ore 20, informando gli operatori delle proprie condizioni e delle circostanze del contatto con la persona positiva.

Nuovi casi in Sardegna. Due casi di contagio da coronavirus sono stati accertati dall’unità di crisi regionale. Si tratta di due cittadini di Quartu Sant’Elena. Uno di loro è ricoverato in ospedale a Cagliari; l’altro riceve le cure nella propria abitazione e le sue condizioni sono buone. Le autorità sanitarie stanno provvedendo a rintracciare le persone con le quali i pazienti avevano avuto contatti negli ultimi giorni.

Caso di positività al Covid 19 riscontrato anche su una donna di Iglesias. L’unità di crisi ha provveduto tempestivamente a isolare la paziente e le persone con le quali era in entrata in contatto. I medici stanno valutando la sede più opportuna nella quale prestare le cure alla paziente.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: