EvidenzaSassari

Convitto Nazionale Canopoleno, il Liceo Classico vince il Festival Thauma

Medea di Euripide per i ragazzi del Laboratorio Teatrale guidati dal regista Sante Maurizi, con il coordinamento di Annamaria Canneddu e Daniela Cossiga

Sassari. “Navigare” la Medea di Euripide è stato impegnativo per i ragazzi del Laboratorio Teatrale del Liceo del Convitto nazionale Canopoleno, ma entusiasmante.  L’eroina tragica, complessa, contraddittoria, è interprete di temi sorprendentemente attuali. La sfida di ritrarla con un video, particolarmente ardua nell’anno della pandemia, è stata vinta dagli studenti del Liceo classico tradizionale dell’istituto di via Luna e Sole, che hanno partecipato con altre 25 scuole provenienti da tutta Italia al Festival Thauma 2021-Playing Medea, organizzato dalla Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con Out of Chaos, con il Center for Hellenic Studies della Harvard University e con l’Associazione Kerkis. La competizione internazionale, parte del più ampio progetto Reading Greek Tragedy Online, si è svolta anche negli Stati Uniti, in Canada, in Grecia e nel Regno Unito.

I ragazzi del Canopoleno, guidati con grande professionalità e competenza dal regista Sante Maurizi, con il coordinamento di Annamaria Canneddu e Daniela Cossiga, che ha curato costumi e trucco ottenendo una menzione speciale, hanno vinto il Primo Premio come Miglior Lavoro Corale con la loro interpretazione del Coro, vv. 410- 445.

«È l’ennesima occasione nella quale i nostri ragazzi dimostrano le loro qualità – commenta il rettore del Canopoleno, Stefano Manca- primeggiando a livello nazionale. Merito loro e di chi li segue con grande passione riuscendo a creare percorsi di crescita e di arricchimento personale. Perché la scuola è anche questo».

Al di là della soddisfazione per un premio prestigioso c’è nei ragazzi del Canopoleno la gioia di aver superato un momento difficilissimo per la scuola e per il mondo dell’arte e dello spettacolo grazie alla forza dei classici, del Teatro e della musica, rivissuti nelle forme dei tempi nuovi.

In scena: Alessandro Baldino, Alessandra Cabizza, Rosalia Chessa, Francesca Deiana, Federica Dore, Chiara Maccioni, Roberta Maggiolo, Riccardo Marras, Cosimo Mura, Annachiara Piras, Giulia Rubattu, Francesca Ruda, Lucia Scano, Lucia Scotti, Bruna Tolu.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: