Regione

Confartigianato Sardegna incontra Christian Solinas

Gli artigiani al candidato presidente della Regione per il centrodestra: «Necessarie politiche e incentivi a misura di piccola impresa e attenzione a trasporti e infrastrutture»

ConfartigianatoSolinas

Sassari. Proseguono gli incontri di Confartigianato Sardegna con i candidati governatore per le elezioni regionali 2019. I dirigenti dell’associazione artigiana, venerdì pomeriggio a Sassari, hanno incontrato il candidato della coalizione di centrodestra, autonomista e civica alle elezioni regionali 2019, Christian Solinas.

Nell’azienda artigiana per la lavorazione del legno e produzione di mobili, “Bussu arredamenti”, i dirigenti di Confartigianato Sardegna, con in testa la presidente di Confartigianato Sassari, Maria Amelia Lai, e il vicepresidente provinciale, Marco Rau, supportati dal segretario regionale, Stefano Mameli, si sono confrontati con il candidato presidente sulla situazione delle 35 mila imprese artigiane che operano nell’isola, presentandogli il dossier sullo stato del sistema artigiano regionale.

Un settore, quello rappresentato da Confartigianato che, in primis, chiede azioni concrete per eliminare gli ostacoli che ne impediscono lo sviluppo.

Le condizioni che l’associazione artigiana ha presentato a Solinas, quali imprescindibili per la completa ripartenza del comparto, sono una riforma dell’Amministrazione Regionale che dia dignità all’artigianato, gli incentivi alle imprese che tengano conto delle specificità di quelle piccole, l’abbattimento della burocrazia, la valorizzazione delle produzioni locali, ma non ha dimenticato la necessità di una norma regionale sull’Urbanistica, di un intervento sulla continuità territoriale merci e di una profonda lotta contro l’abusivismo. Quella sassarese è stata anche l’occasione per chiedere al candidato concreti impegni da portare avanti nei prossimi 5 anni.

Solinas, impegnandosi a sostenere lo sviluppo del comparto artigiano, ha sottoscritto il “manifesto” di Confartigianato Sardegna dal titolo “Misurare per crescere” legato al “Rating Sardegna 2019-2024”, il misuratore degli impegni della Politica nei confronti delle imprese artigiane.

Il candidato del centrodestra ha inoltre accettato di appoggiare le richieste del mondo delle piccole e medie imprese sarde, impegnandosi a rendere sempre più trasparente l’amministrazione regionale, a interpretare le necessità delle imprese e trasformarle in azioni politiche concrete. Inoltre, Solinas ha sottolineato l’importanza del confronto con le associazioni di categoria e con i “corpi intermedi”, per un costante dialogo tra politica e mondo produttivo.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: