EvidenzaSassari

Comune di Sassari, fondi per scuole, sociale, verde pubblico

L’Assemblea civica ha approvato all’unanimità la variazione di bilancio da più di 1 milione e 200mila euro che consentirà interventi straordinari

Conscom28novembre

Sassari. Oltre un milione e 200mila euro. È il valore della variazione di bilancio presentata ieri in Consiglio comunale dall’assessore al Bilancio Carlo Sardara e approvata all’unanimità. Fondi che consentiranno di fare fronte a spese straordinarie, come quelle per mettere in sicurezza le scuole e il verde pubblico, e che vanno ad aggiungersi ai 672mila euro già stanziati a fine ottobre con un’altra variazione.

In particolare, con il documento approvato ieri, sono stati stanziati 205mila euro per spese di manutenzione straordinaria e altre attività sul verde pubblico, 180mila per i servizi sociali, 250mila per gli interventi urgenti sulle scuole, a cui si aggiungono 180mila euro che permetteranno di rimborsare ai cittadini imposte e tasse non dovute o versate in eccesso, 21mila di riduzione della Tari per le associazioni di volontariato e senza scopo di lucro, 150mila di rimborso per le spese esecutive dell’Agenzia delle Entrate, oltre ai 216mila di fondo di riserva, per eventuali altre spese impreviste del mese di dicembre. A queste si aggiungono altre voci di minore valore.

Già il 22 ottobre il Consiglio comunale aveva approvato, quella volta a maggioranza, una variazione al bilancio di previsione da 672mila euro, per eseguire attività di manutenzione straordinaria e di acquisto di attrezzature per diversi settori. I fondi erano ripartiti in 30.000 euro sugli impianti sportivi comunali, 90mila per manutenzione e adeguamento scuole elementari e 130mila per le scuole medie; 75mila euro per gli interventi di manutenzione straordinaria nell’auditorium; 90mila per la manutenzione di strade e marciapiedi; 180mila euro manutenzione straordinaria del verde e 10mila per quella del canile comunale; 20mila euro per edifici di valore culturale, storico e artistico e altri 20mila di manutenzione e adeguamento delle strutture comunali; 14mila per acquisizione mobili e arredi prima infanzia e 13mila euro per l’acquisizione di attrezzature per Casa Serena.

Tags

Articoli collegati

Vedi anche

Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: