EventiEvidenza

Chimica verde, i tempi sono maturi

Mercoledì 26 maggio incontro-dibattito organizzato dalla Cisl di Sassari. Fra gli ospiti, la viceministra Alessandra Todde e l’assessora regionale Anita Pili

Sassari. Il prossimo 26 maggio ricorreranno i dieci anni dalla firma del protocollo sulla chimica verde. L’intesa prevedeva la riconversione del sito Eni di Porto Torres da industria di chimica di base a bioraffineria integrata.

Un risultato da raggiungere con la sostituzione di quelle produzioni di chimica di base da fossile che, peraltro, considerata la consistente crescita del prezzo del petrolio registrata in quegli anni, erano diventate inefficienti.

Nonostante in questi dieci anni come Cisl, insieme a Cgil e Uil, a più riprese, sia stato sollecitato il rispetto delle intese, il progetto non è stato ancora portato a termine.

«Riteniamo però – spiega Pier Luigi Ledda, segretario generale della Cisl territoriale di Sassari – che oggi le condizioni per completare il progetto ci siano tutte. A partire dalle opportunità che può offrire il progetto il Next Generation Eu e il PNRR. Naturalmente occorre una precisa volontà dei sottoscrittori del protocollo e in particolare della stessa Matrìca. Occorre innovare nei processi e nei prodotti, consolidare gli impianti per incrementare la capacità produttiva, concentrare la produzione su ciò che il mercato richiede, risolvere una volta per tutte il contenzioso nella joint venture Matrìca o scioglierla, con l’acquisizione da parte di Versalis, investire in marketing e commercializzazione dei prodotti».

Di questo e tanto altro si discuterà il 26 maggio prossimo durante un importante incontro-dibattito dal titolo: «Chimica verde e PNRR: azioni per il rilancio del territorio», in programma a Sassari, a partire dalle 9, nell’aula Antonio Segni del dipartimento di Giurisprudenza dell’università di Sassari (viale Mancini) e in videoconferenza.

Prevista la partecipazione, fra gli altri, della viceministra Mise Alessandra Todde e di Anita Pili, assessora regionale all’Industria.

Dopo i saluti dei sindaci del distretto industriale del Nord ovest: Nanni Campus (Sassari); Massimo Mulas (Porto Torres) e Mario Conoci (Alghero), intervengono: Marco Nappi (segretario generale Femca Cisl Sardegna); Gavino Carta (segretario generale Cisl Sardegna); Valerio Scanu (presidente Cip Sardegna); Gavino Mariotti (rettore università di Sassari); Pier Filippo Mocciaro (program manager Sardegna Eni Rewind); Vincenzo Maida (responsabile Polo Versalis); Beppe Ruggiu (presidente Confindustria Centro Nord Sardegna); Valeria Fadda (vice presidente Confapi Sardegna) e Lorenzo Zoli (segretario nazionale Femca Cisl).

Le conclusioni saranno affidate a Giorgio Graziani (segretario confederale Cisl), modera Pier Luigi Ledda, segretario generale Cisl Sassari.

Vista la rilevanza dell’evento, la partecipazione della stampa ai lavori è quanto mai gradita  

Per il link alla videoconferenza è possibile contattare la segreteria organizzativa della Cisl di Sassari alla mail ust.sassari@cisl.it

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: