EvidenzaPorto Torres

Chessa: «Campi da golf e meno vincoli ambientali»

A Porto Torres il neo assessore regionale al Turismo, intervenuto a un’iniziativa politica organizzata dalla locale sezione del PSd’Az

L’intervento dell’assessore Gianni Chessa

Porto Torres. L’assessore regionale al Turismo, dopo la visita algherese del mattino insieme al presidente Pais al Palacongressi mai aperto che potrebbe diventare «un’ambasciata del turismo», nel pomeriggio di sabato è stato a Porto Torres per un’iniziativa promossa dalla locale sezione del PSd’Az, il suo partito. Tra i temi richiamati dal neoassessore le fiere e l’interno dell’Isola. «Troppe fiere. Anziché farne 18, faccio un numero per capire, facciamone la metà ma fatte bene. Il brand Sardegna sarà un marchio come Facebook. Qui invece è la torre di Babele per il turismo». Non c’è solo la costa. «Che dura solo tre mesi. Dobbiamo cercare di vendere l’immagine, con un ritorno». C’è anche l’interno. «Con nuovi campi da golf si potrebbero creare dai 3 mila ai 5 mila posti di lavoro. Ora invece non si può, ci sono troppi vincoli ambientali». E c’è anche la politica: «Sarò a disposizione anche di questo territorio, dimenticato per cinque anni dalla Giunta Pigliaru»

(la foto è di Argentino Tellini)

Tags

Articoli collegati

Vedi anche

Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: