Spettacoli

Cattedrali, domenica Antonella Ruggiero a Sassari

Con la Polifonica Santa Cecilia diretta da Gabriele Verdinelli, Fausto Caporali all’organo e Sergio Lambroni alla viola, un concerto dedicato a Maria nella musica

 

 

locandina A2 CATTEDRALISassari. Un concerto in programma domenica 10 aprile alle 21 nella basilica del Sacro Cuore con un’interprete d’eccezione: Antonella Ruggiero, che sarà la protagonista della serata insieme alla Polifonica Santa Cecilia, con l’organo di Fausto Caporali e la viola di Sergio Lambroni. È il progetto “Cattedrali”, proposto a Sassari dal vivo, dopo l’incisione realizzata dalla Sony lo scorso dicembre, che ha visto la Ruggiero tornare al grande amore dell’infanzia: il suono dell’organo scoperto da bambina nella chiesa di Santa Maria di Castello a Genova e da allora sempre rimasto per lei fascinoso, familiare ed evocativo.
Il restauro dell’organo Mascioni della cattedrale di Cremona ha aperto la collaborazione con il maestro Fausto Caporali, organista residente e professore al Conservatorio di Torino. Il progetto comprende brani già affrontati in passato come l’Ave Maria di Gounod e il Panis Angelicus di Frank ma anche musica per lei inedita, come l’Ave Maria di Franz Biebl e Ave Maris Stella di Mark Thomas, entrambi compositori del ‘900. Non poteva mancare l’Ave Maria di De Andrè, interpretata la prima volta nel 2005 come gran finale del concerto-tributo Le Nuvole al Teatro Romano di Cagliari in diretta Rai1 e inserita anche nel 2009 nel progetto “La Buona Novella”, realizzato insieme alla Polifonica Santa Cecilia di Sassari e all’Ensemble Laborintus. “Cattedrali” comprende anche brani frutto di nuove collaborazioni, come quella con la Polifonica nel “Deus ti Salvet Maria”

Il progetto sarà presentato a Sassari in una versione realizzata con la collaborazione di Gabriele Verdinelli, direttore artistico della Polifonica fino allo scorso dicembre e che dirigerà anche il concerto, con la partecipazione del giovane violista Sergio Lambroni.

PresentazioneCattedrali«Sarà un evento importante per la nostra città, con la partecipazione di un nome di assoluto richiamo», ha ricordato giovedì mattina in occasione della conferenza stampa di presentazione all’ex Infermeria San Pietro l’assessora comunale alla Cultura Raffaella Sau. Con lei Letizia Tedde, presidente della Polifonica Santa Cecilia, il maestro Gabriele Verdinelli, il direttore della Polifonica Andrea Solinas, nonché Carlo Delfino e Giampaolo Ortu, rispettivamente editore e autore del libro “La Primogenita”, che, presentato in anteprima al termine del festival Voci nella Città nel settembre scorso, racconta i primi settanta anni della Polifonica (più un saggio di Antonio Cossu sulla storia delle corali a Sassari dalla fine dell’Ottocento) e che sarà disponibile per il pubblico proprio in occasione del concerto.

«La collaborazione con Antonella Ruggiero è nata qualche anno fa con “La buona novella” di De Andrè. Per la prima volta con questo cd si è avvicinata alla musica classica. Saranno 18 brani in tutto, legati soprattutto alla figura di Maria, vista sotto il doppio profilo, colto e popolare, che interpretati dalla Ruggiero sembrano sentiti per la prima volta», ha detto Gabriele Verdinelli.

Il progetto “Cattedrali” ha il sostegno degli Assessorati alla Cultura di Comune di Sassari e Regione Sardegna.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: